HomeComunicatiSottoscritto integrativo Atisale, soddisfazione di Fai, Flai e Uila

Sottoscritto integrativo Atisale, soddisfazione di Fai, Flai e Uila

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil hanno sottoscritto ieri nel tardo pomeriggio l’accordo integrativo del gruppo Atisale, primo produttore di sale marino italiano, che avrà valenza fino al 31 dicembre 2025.

“E’ un risultato per il quale esprimiamo grande soddisfazione, un obiettivo che i lavoratori attendevano da oltre 10 anni, data dell’ultimo integrativo sottoscritto, anche a causa della situazione di difficoltà legata al concordato che sta per concludersi”. Dichiarano Fai, Flai e Uila.

“I contenuti dell’accordo – spiegano i sindacati – prevedono miglioramenti per quanto riguarda gli aspetti normativi tra i quali appalti, sicurezza, conciliazione dei tempi di vita e di lavoro; nonché miglioramenti economici con un premio a obiettivi che partendo da 1.500 euro si attesterà, alla scadenza, a 1700 euro e l’introduzione del welfare contrattuale. Centrale anche il tema della formazione e dello sviluppo professionale e del contrasto alla violenza di genere e al mobbing”.

Articoli correlati

Il contributo della Flai nel nuovo carico di aiuti Cgil per l’Ucraina

È partito un nuovo carico di aiuti destinato all’Ucraina, alle donne e agli uomini ucraini che sono le vere vittime del conflitto. La campagna promossa dalla CGIL in questi  terribili mesi di guerra ha...
mobilitazione-31-marzo

Agecontrol, sindacati: L’azienda chiude la porta alla trattativa con i lavoratori

Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil: “Ingiustificabile assenza dell’azienda all’appuntamento con le organizzazioni sindacali per la chiusura delle trattative, ora il Ministero intervenga” Le organizzazioni sindacali FAI Cisl, FLAI Cgil e UILA Uil esprimono con una nota il...

Governo, Pucillo: “Sì a ministero del mare, l’importante è che non sia una facciata o in pochi anni il settore sparirà”

L’intervista di Roberta Lanzara AdnKronos al responsabile del dipartimento pesca Flai Cgil Sì all'istituzione di un Ministero del Mare: "E' una richiesta che avanziamo da anni per risanare un settore al collasso attraverso l'intervento su...

Pesca. Al via il primo ottobre Campagna malattie professionali dei pescatori

La Flai Cgil il 1 ottobre darà il via alla Campagna Malattie professionali nel settore pesca, nell’ambito del Progetto Pesca,Programma Nazionale Triennale della Pesca e dell’Acquacoltura 2022-2024 adottato con D.M. del Ministro delle Politiche...

Sindacati Effat a Torino per creare un’Europa più equa

Al centro di formazione internazionale di Torino, prove di contaminazione fra i sindacati che aderiscono all’Effat, la federazione europea che raccoglie le organizzazioni delle lavoratrici e dei lavoratori del settore alimentare, agricolo, turistico e...