HomeComunicatiRinnovo Rsu Parmalat. La Flai Cgil primo sindacato, aumenta la rappresentanza

Rinnovo Rsu Parmalat. La Flai Cgil primo sindacato, aumenta la rappresentanza

Il 26 maggio si è svolto il rinnovo dell’RSU Parmalat di Collecchio. La Flai Cgil si conferma il primo sindacato per numero di voti, consolida il suo primato e aumenta la propria rappresentanza, eleggendo un delegato in più. Ora, infatti la Flai ha 7 delegati su 16, distribuiti sia in stabilimento che negli uffici. Il ringraziamento per il risultato va ai tanti lavoratori che ci hanno dato la loro fiducia, ai delegati uscenti per il grande lavoro svolto soprattutto nei momenti difficili che si sono succeduti negli anni, nonché ai candidati che, mettendosi in gioco in prima persona, hanno permesso di raggiungere questo importante risultato che ci sentiamo di dedicare ad Enrico Barbuti, storico delegato Flai prematuramente scomparso l’anno scorso.

Tra aprile e maggio nelle aziende alimentari di Parma hanno votato circa 2.000 lavoratori con un elevato tasso di affluenza (circa l’80%) che dimostra il livello di rappresentanza e il radicamento riconosciuto alle organizzazioni sindacali nel nostro territorio. La Flai è risultata in generale di gran lunga il sindacato maggioritario, risultando la più votata quasi dappertutto. “Auguriamo a vecchi e nuovi eletti, – è il commento di Luca Ferrari, segretario generale della Flai di Parma – buon lavoro. Non sarà semplice, visto il contesto di attacco ai diritti in cui ci troviamo, ma assicuriamo che tutta la struttura della Flai provinciale sarà al loro fianco con impegno e serietà”.

Articoli correlati

Flai Cgil all’assemblea nazionale dei Campi della legalità di Libera

All’Assemblea nazionale dei campi di impegno e formazione sui beni confiscati alla criminalità organizzata ‘E!State Liberi!’, all’Auditorium San Domenico di Roma, Jean-René Bilongo, capo dipartimento legalità Flai Nazionale e presidente dell’Osservatorio Placido Rizzotto, interviene...

Agricoltura. Fiatti: bene PAC Italia, insieme a condizionalità sociale deve creare buona occupazione

“Una buona notizia per il settore agricolo il via libera della Commissione europea al Piano Strategico Nazionale dell'Italia sulla Politica agricola comune (Pac), con un sostegno di oltre 35 miliardi di euro, tra contributi...

MEMORIA 2 Dicembre 1968. I fatti di Avola: la polizia spara sui braccianti

Sono all’undicesimo giorno di sciopero i braccianti siracusani e l’intervento armato della polizia altro non è che il tentativo delle forze agrarie di spezzare il movimento rivendicativo, di dare una lezione a tutti i...

6 e 7 dicembre a Roma seminario finale del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord

In 30 mesi di attività di contrasto al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura, ha aiutato oltre 20mila persone Si terrà il 6 e 7 dicembre 2022 nel Centro Congressi Roma Eventi...

Flai Cgil, altri nove bancali di cibo al Vaticano, solidarietà concreta per chi non arriva a fine mese

L’aumento sempre più marcato delle diseguaglianze, evidenziato da tutti i centri di ricerca, rende indispensabili interventi di solidarietà concreta. Contro vecchie e nuove povertà servono risposte decise, va in questa direzione la consegna da...