HomeComunicatiRINNOVATO CCNL QUADRI E IMPIEGATI AGRICOLI

RINNOVATO CCNL QUADRI E IMPIEGATI AGRICOLI

“È stato firmato, nella tarda serata di ieri, il rinnovo del CCNL per i quadri e gli impiegati agricoli, con decorrenza dal 1 gennaio 2016 e scadenza il 31 dicembre 2019”. Lo rende noto un comunicato unitario di Confederdia, Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil che hanno siglato insieme a Confagricoltura, Coldiretti e Cia il nuovo contratto nazionale di settore. “Nonostante la congiuntura economico-finanziaria non favorevole – continua la nota dei sindacati – siamo riusciti a trovare punti di equilibrio significativi e a dare risposte concrete ai circa 20.000 tra quadri e impiegati agricoli, figure professionali altamente qualificate impegnate nelle aziende agricole.

La tutela del potere d’acquisto e delle retribuzioni è assicurata da aumenti retributivi pari al 2,5%, validi per il biennio 2016/2017, con decorrenza in un’unica soluzione dal 1 gennaio 2017.

Nella parte normativa abbiamo definito un livello retributivo per la figura dei quadri, mantenuto le norme contrattuali più favorevoli rispetto a quanto definito dal Jobs Act e valorizzato la conciliazione tra tempi di vita e lavoro.

Degno di nota, l’aumento della quota datoriale per il Fia sanitario, che consentirà un miglioramento delle prestazioni assistenziali con un significativo potenziamento del welfare contrattuale.

Abbiamo condiviso delle linee guida per le erogazioni di secondo livello legate alla produttività, che assegnano un ruolo importante alla contrattazione decentrata, poiché solo i premi regolati dai contratti territoriali e aziendali sono ammessi agli sgravi fiscali a vantaggio per i lavoratori”.

 

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...