Pernigotti. Fai, Flai, Uila: bene acquisizione da J. P. Morgan

“Ancora una buona notizia per i lavoratori della Pernigotti e per lo storico marchio piemontese. L’accordo sottoscritto oggi presso il Ministero del Lavoro prevede la proroga della cassa integrazione per 12 mesi, l’ultimo tassello necessario al definitivo passaggio di proprietà a J.P. Morgan. Confidiamo che il closing, previsto entro il 30 settembre, che sancirà il momento conclusivo dell’acquisizione, rappresenti una svolta definitiva per questa vicenda che si trascina da anni.”

Lo dichiarano Fai, Flai e Uila, dopo l’incontro svolto oggi in videoconferenza con i Ministeri del Lavoro e dello Sviluppo Economico, che conclude l’ter di esame congiunto tra le parti.

“La J.P. Morgan ha illustrato un piano industriale dettagliato che valorizza il marchio storico Pernigotti, rilancia la produzione dello stabilimento di Novi Ligure e, soprattutto, tutela i livelli occupazionali, con rilevanti prospettive di formazione e riqualificazione professionale. Sono stati, inoltre, previsti importanti investimenti a breve termine finalizzati a far partire da subito la produzione per la campagna natalizia. Ci auguriamo che lo stabilimento possa tornare in attività al più presto, come indicato nel piano presentato, restituendo ai lavoratori e alle lavoratrici quella continuità occupazionale e produttiva che da anni attendono”.

Articoli correlati

CCNL Cooperazione alimentare: sottoscritto accordo di rinnovo, aumento salariale di 280 euro

Dopo una lunga e intensa trattativa Fai, Flai e Uila hanno sottoscritto, nella tarda serata di ieri, l’ipotesi di accordo di rinnovo del Ccnl...

A Brindisi un’assemblea sul superamento dei ghetti. Flai: Prosegue il dialogo col Prefetto

Jean-René Bilongo, Flai nazionale: "La presidente del Consiglio Meloni provveda alla nomina del Commissario straordinario per chiudere il capitolo degli insediamenti informali" «Dal brindisino, parte...

Da nord a sud la protesta dei forestali, Flai Cgil: “Troppa precarietà, mancanza di turn over, salari bassi. Un settore strategico sulla carta ma...

“Domani la Campania, la prossima settimana la Puglia, a fine mese la Toscana, la protesta delle lavoratrici e dei lavoratori idraulico forestali attraversa la...