Caporalato. Il 15 settembre in Puglia “6 piazze per i diritti”

“6 PIAZZE PER I DIRITTI” è il nome dell’iniziativa regionale promossa da Cgil e Flai Puglia per la giornata di martedì 15 settembre, quando in contemporanea si terranno iniziative pubbliche ad Andria, Cerignola, Fasano, Noicattaro, Presicce e San Marzano, sul tema “Diritti, lotta al caporalato e alle illegalità, qualità del lavoro e dello sviluppo dell’agricoltura”.

 

Il programma completo delle iniziative, cui parteciperanno dirigenti della Cgil e Flai nazionale, sarà presentato nel corso della conferenza stampa che si terrà lunedì 14 settembre alle ore 10 presso la Cgil Puglia in via Calace 4 a Bari.

 

L’incontro sarà utile per illustrare anche i dati su lavoro nero in agricoltura riveniente dalle ispezioni nelle campagne pugliesi e quelli relativi agli elenchi anagrafici Inps.

 

Infine, a conclusione di un’estate contrassegnata dai noti eventi drammatici che hanno colpito il lavoro bracciantile in Puglia, Cgil e Flai nel corso della conferenza stampa presenteranno la “Piattaforma per nuovi strumenti di contrasto al lavoro nero e per il governo del mercato del lavoro in agricoltura”.

 

All’incontro parteciperanno il segretario generale della Cgil Puglia, Gianni Forte, e il segretario generale della Flai Puglia, Giuseppe Deleonardis.

Articoli correlati

La questione migratoria, il Pci e le sinistre nell’Italia del Novecento

Bilongo: “L’assenza odierna di una spinta progressista è sostituita da ideologie reazionarie che producono ostracismo e respingimenti” Nella storia delle Storie del mondo i migranti...

Fai, Flai e Uila Pesca incontrano il ministro Lollobrigida

Fai, Flai e Uila Pesca, insieme alle associazioni di categoria, hanno incontrato oggi presso il Masaf, il ministro Francesco Lollobrigida. Al centro dell’incontro le...

Ccnl industria alimentare, nuovo confronto a fine febbraio

Si è svolta a Roma la riunione plenaria, durata tre giorni, per il rinnovo del Ccnl dell’industria alimentare, scaduto a novembre 2023, che riguarda oltre 400mila...