Barilla. Accordo per applicazione Legge Cirinnà. Flai Cgil: fatto importante, un ulteriore passo in avanti nel sistema delle relazioni sindacali

Oggi presso la sede dell’Unione Parmense degli Industriali è stato sottoscritto un accordo tra Flai Cgil, Fai Cisl, Uila Uil e la Barilla per la piena ed effettiva applicazione della legge Cirinnà n. 76 del 20 maggio 2016 in materia di applicazione, nelle norme contrattuali, delle intese di secondo livello e delle policy aziendali, riferiti alle unioni civili tra persone dello stesso sesso.

“Come Flai Cgil – dichiara Mauro Macchiesi, Segretario nazionale Flai Cgil – riteniamo il recepimento della nuova legge nelle norme contrattuali e negli accordi integrativi un fatto importante e che costituisce un ulteriore passo in avanti nel sistema delle relazioni sindacali del settore. Ci auguriamo che in un prossimo futuro si possa procedere a sottoscrivere accordi simili anche in altre realtà aziendali”.

Articoli correlati

Agricoltura, alla vigilia del voto europeo si ‘semplifica’ la Pac con i datoriali senza consultare i sindacati

Coinu, Flai Cgil: “Gravissime le responsabilità del Commissario Wojciechowski rispetto al tentativo di affossamento del Green Deal” In queste ore Janusz Wojciechowski, Commissario Europeo all’Agricoltura,...

“Radici del passato, sguardi al futuro”, lunedì 8 aprile a Roma l’iniziativa per i vent’anni di Metes

Dal significato odierno della formazione sindacale a quello dell’insegnamento dell’italiano ai lavoratori migranti. Dal valore della ricerca per uno sviluppo sostenibile a quello dello...

Caporalato nelle vigne delle Langhe, Flai Cgil: “Da nord a sud, vitivinicolo sempre più spesso protagonista di cronache di sfruttamento. Situazione intollerabile, intervenire subito”

Guaraldi: “Inaccettabile che prodotti fiore all’occhiello delle produzioni agroalimentari del nostro paese siano macchiati del sangue dei lavoratori e delle lavoratrici” “Il caporalato e lo...