Foggia, sindacato di strada, al via un percorso di informazione sulla sicurezza del lavoro nei campi

Nell’ottavo anniversario della morte di Paola Clemente, una conferenza stampa presso la Camera del Lavoro di Foggia per presentare il progetto e i dati su infortuni e malattie professionali del settore agricolo in Capitanata. Il 13 luglio 2015 moriva per un malore, dopo ore di lavoro sotto il sole per poco più di 20 euro a giornata, l’operaia agricola 49enne Paolo Clemente. A lei è dedicata la legge di contrasto al caporalato e al lavoro nero, la 199 del 2016. Nell’anniversario della sua scomparsa la Camera del Lavoro, la Flai Cgil e il Patronato Inca Cgil di Foggia hanno convocato una conferenza stampa per presentare un progetto di informazione itinerante proprio su prevenzione, salute e sicurezza sul lavoro, rivolto ai lavoratori del settore agricolo. “Come è noto i fenomeni distorsivi del mercato del lavoro, la presenza diffusa di grigio e nero, l’elusione dei contratti, sommata alla presenza di tanti lavoratori stranieri che spesso hanno difficoltà sia a comprendere la lingua che ad accedere a una conoscenza approfondita delle norme che regolano il lavoro – spiegano i segretari generali della Cgil e della Flai di Capitanata, Maurizio Carmeno e Giovanni Tarantella – ci ha spinto a intensificare la nostra azione di sindacato di strada, specie in questa stagione contrassegnata dalle grandi raccolte e da temperature elevate, al di là delle ordinanze sulla sosta nelle ore di punta spesso non rispettate”.

Presso l’auditorium della Camera del Lavoro Cgil, Flai e Inca hanno illustrato il progetto, simbolicamente dedicato a Paola Clemente e ai tanti lavoratori italiani e stranieri morti nelle campagne o nei ghetti, e fornito i dati su infortuni e malattie professionali del settore agricolo in provincia di Foggia.

Articoli correlati

Napoli e Caserta, 16 ore di lavoro al giorno pagate 2 euro

Flai Cgil: “Necessari la piena applicazione della legge contro il caporalato. Domani in piazza a Latina per lo sciopero nel settore agricolo” In condizioni di...

Mattei, Flai Veneto: Mentre Coldiretti celebra il made in Italy, 68mila lavoratori hanno il contratto provinciale scaduto

"Mentre in questi giorni Coldiretti si prepara a celebrare in pompa magna la qualità e le eccellenze del Made in Italy con il 'Villaggio'...

Impiegati e quadri ortofrutta trentino, aumenti del 9+2%

Il contratto collettivo interessa Melinda, Sft, La Trentina, Sant’Orsola, CIO e Apot. Nell’accordo, più flessibilità ai lavoratori con figli Dopo la firma sul contratto degli...