HomePrimo PianoRoma 13 aprile - Presentazione campagna "Ci mettiamo le tende"

Roma 13 aprile – Presentazione campagna “Ci mettiamo le tende”

A Roma con Stefania Crogi e Serena Sorrentino presentazione della campagna in conferenza stampa in una delle dieci tende rosse della Flai

“Il 13 aprile a Roma la Flai Cgil presenterà in una conferenza stampa alle ore 11.00, Piazza della Repubblica, la Campagna #cimettiamoletende che si svolgerà per tutto il 2016, saranno presenti Stefania Crogi, Segretario Generale Flai Cgil e Serena Sorrentino della Segreteria Nazionale Cgil”. Lo comunica in una nota la Flai Cgil.

“Sarà una campagna molto particolare con 10 tende rosse che gireranno l’Italia e la prima sarà proprio allestita il 13 a Roma. Il calendario delle prime e successive tappe delle tende rosse verranno comunicate il 13. La Flai Cgil Nazionale intende caratterizzare, con le tende e l’hastag #cimettiamoletende, la presenza capillare sui territori, proseguendo sulla scia del Sindacato di strada, che, nato come campagna, si è poi consolidato nel tempo e nelle regioni come pratica e modalitàdi esercitare l’attività sindacale in ogni territorio. Così con l’iniziativa del 2016, la Flai pianterà delle vere e proprie tende rosse con logo Flai nelle realtà più calde del Paese: nelle piazze, nei luoghi di ritrovo, nei porti, se necessario davanti ai campi e alle industrie”.

“L’obiettivo – prosegue la nota – è quello di “occupare” e presidiare un territorio per far conoscere l’attività del sindacato e dare supporto ai lavoratori e lavoratrici ma soprattutto per sottolineare che la Flai Cgil in determinate realtà “ci mette le tende” finché non saranno risolti problemi e criticità presenti. La tenda rossa saràla tenda dei diritti e dell’accoglienza, saràla casa di tutti i lavoratori, lavoratrici, dei giovani e dei meno giovani e di tutti coloro che vogliono vivere il proprio territorio confrontandosi su temi ed emergenze locali ma anche affrontando questioni più generali, dalle pensioni al dissesto idrogeologico, dagli appalti alla tutela del lavoro, alla forestazione, dal caporalato ai temi della legalità e del lavoro migrante. Nelle tende rosse ci sarà anche la Carta dei diritti universali del lavoro e si svolgerà la raccolta di firme a sostegno della legge di iniziativa popolare e dei quesiti referendari proposti dalla Cgil.

Con la tenda rossa la Flai Cgil sarà sindacato di strada e sindacato di piazza con la volontà di essere sempre piùvicina ai lavoratori ed ai loro problemi, sempre più inclusiva e accogliente come realmente e plasticamente l’idea della tenda rappresenta”.

Locandina, 13 aprile - Ci mettiamo le tende

 

Articoli correlati

Liberare il lavoro. Mininni al Fondo Nappo: oggi questo territorio sorride

  “Una lotta di civiltà contro la camorra, la mafia”, il segretario generale della Flai Giovanni Mininni non ha dubbi. “Quando decidi da che parte stare avverti la necessità di farlo con azioni concrete”. Flai...

Il 30 giugno al fondo agricolo “Nicola Nappo” di Scafati 

“Liberiamo il lavoro” è il titolo dell’iniziativa promossa da Flai Cgil e Alpaa in programma giovedì 30 giugno alle ore 17:30 all’interno del Fondo Agricolo “Nicola Nappo” di Scafati, bene confiscato alla criminalità organizzata.   Alla...

In piazza per il futuro – le nostre foto

In migliaia, arrivati a Roma da tutta Italia, per chiedere, pace, giustizi sociale, democrazia e lavoro. Lavoratrici e lavoratori, pensionati, studenti, migranti sabato mattina si sono dati appuntamento a piazza del Popolo per dire...

Lavoro. Esecutivo EFFAT elegge Andrea Coinu Vice Presidente

Questa mattina a Vienna, durante i lavori dell’esecutivo dell’EFFAT, è avvenuta l’elezione di Andrea Coinu della Flai Cgil nel ruolo di Vice Presidente del sindacato europeo dell’agroindustria e del turismo, che è andato a...

Pace, lavoro, giustizia sociale, democrazia camminano insieme. Roma 18 giugno

Per la pace. La condizione che stiamo attraversando è straordinaria: pandemia, guerra, nuovo paradigma digitale, ambientale ed energetico hanno travolto e messo in discussione tutto. Il momento delle scelte è adesso, e ha bisogno di una...