Mininni: “Solo Stati Uniti e Israele insistono sul bloqueo. La Flai continuerà ad aiutare Cuba con azioni concrete”

“L’assemblea generale delle Nazioni Unite ha condannato a larga maggioranza e per la trentesima volta, il pesantissimo embargo imposto a Cuba dagli Usa – osserva il segretario generale della Flai Cgil, Giovanni Mininni – Solo da Usa e Israele è arrivato l’abituale voto contrario, mentre l’Ucraina di Zelensky e il Brasile di Bolsonaro si sono astenuti”. Mininni tiene a sottolineare che “ben 185 paesi hanno approvato la mozione di condanna di un bloqueo che solo negli ultimi dodici mesi ha prodotto perdite per lo Stato cubano valutate in 3806 milioni di dollari, con aumento del 49% rispetto ai sei mesi precedenti, condannando la popolazione alla fame. Numeri e comportamenti che la dicono lunga sul concetto di democrazia e rispetto della sovranità degli altri Paesi da parte degli Stati Uniti (e Israele). Il presidente Biden ha mantenuto il vero e proprio strangolamento dell’isola caraibica voluto dal suo predecessore Trump, e se ne infischia del voto Onu. 

In direzione ostinata e contraria, la Flai continua a sostenere il popolo cubano, con una battaglia politica e di solidarietà”. “Anche l’uragano Ian si aggiunge alla lunga lista di traversie che il popolo cubano continua ad affrontare. E come i cubani ci sono stati vicini nei primi terribili giorni della pandemia – conclude il segretario generale del sindacato dell’agroindustria – così noi oggi vogliamo essere loro vicini con azioni concrete di solidarietà, per aiutarli a resistere a un bloqueo che è il segno inequivocabile della tracotanza ed arroganza imperiale degli Usa”.

Articoli correlati

Due container di aiuti in partenza per Gaza, la solidarietà concreta di Flai e Cgil

Materiale sanitario, vestiario, alimenti, oltre trenta tonnellate di generi di prima necessità partiranno verso la Striscia nei prossimi giorni Più di trenta tonnellate di generi...

In Flai il sindacato di strada è anche street art

Jorit consegna alla categoria i ritratti di Argentina Altobelli e Giuseppe Di Vittorio, due personaggi chiave nella storia dell'organizzazione. La conferenza stampa diventa l'occasione...

Serve la pace e serve subito

La Flai Cgil condanna l’escalation in atto in Medio Oriente. Non possiamo stare a guardare il continuo ricorso alle armi che feriscono, uccidono e...