INFORTUNI. MININNI, BENE PROPOSTA DI LEGGE SU PROCURA NAZIONALE LAVORO

“La notizia che nelle Commissioni Giustizia e Lavoro del Senato è stata incardinata la proposta di legge per istituire una Procura Nazionale del Lavoro è un fatto positivo che va nella direzione, a lungo auspicata e richiesta, di intraprendere azioni concrete ed efficaci per cominciare ad arginare un fenomeno gravissimo come quello delle morti e degli infortuni sul lavoro”. Lo dichiara Giovanni Mininni, Segretario generale Flai Cgil.

“Oltre 700 morti dall’inizio del 2021 non è un numero che può essere affidato alla cronaca, è una guerra non dichiarata sulla pelle di donne e uomini che vanno ogni giorno a lavorare e hanno il diritto di tornare nelle proprie case. Per questo vanno prese e attuate misure forti e ci uniamo alle parole del Ministro Patuanelli che ha auspicato l’accordo di tutte le forze politiche su tale provvedimento”.

Articoli correlati

Mininni: “Con le destre non tira un buon vento per l’Europa. E la pace è un valore sempre più lontano”

L'intervista al segretario generale della Flai su 'Il diario del lavoro' È da Caserta, dove si è da poco conclusa la VI edizione del premio...

Sfruttamento lavorativo, l’inchiesta di Flai e L’Altro diritto: aumentano i casi e diminuisce il gap Nord-Sud

Presentato oggi a Ragusa il V Rapporto del Laboratorio che monitora l’applicazione della legge 199/2016 “anticaporalato” Aumentano esponenzialmente le inchieste per sfruttamento lavorativo aperte dalle...

Premio Masslo 2024, l’opera vincitrice – Lettera a Samba

Matar Coura Gueye, col suo racconto epistolare, è uno dei vincitori dell'edizione 2024 del concorso organizzato dalla Flai Cgil. Ecco il testo completo dell'opera Pubblichiamo...