Industria alimentare e sindacati siglano intesa per contrastare violenza di genere e molestie su luoghi di lavoro

“Nell’ambito delle trattative per il rinnovo del Ccnl dell’Industria Alimentare, le Parti hanno stabilito di adottare da subito azioni concrete ed efficaci per contrastare la violenza di genere e le molestie nei luoghi di lavoro”.

È quanto annunciano congiuntamente le Associazioni Datoriali e Fai, Flai e Uila in occasione del 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

“Le undici associazioni datoriali del settore (Ancit, Anicav, Assica, Assitol, Assobibe, Assobirra, Assolatte, Federvini, Mineracqua, Unaitalia e UnionFood) hanno infatti deciso di accogliere le proposte avanzate nella Piattaforma sindacale presentata da Fai, Flai e Uila che mirano ad incrementare le tutele normative ed economiche in favore delle donne che sono vittime di violenza. Le Parti hanno quindi realizzato in data 23 novembre, una specifica intesa finalizzata, attraverso il coinvolgimento dell’Ente Bilaterale di Settore (EBS), a sostenere, anche economicamente, le vittime di questi comportamenti inaccettabili ma che, purtroppo, sono ancora tristemente presenti nel Paese. In quest’ottica, l’obiettivo è quello di consentire una ancor maggiore esigibilità di quanto già stabilito dal Contratto Collettivo Nazionale su questo tema e di attivare ulteriori strumenti in grado di dare risposte concrete ed efficaci alle lavoratrici coinvolte.”

“Si tratta di un nuovo importante passo che le Parti Sociali dell’industria alimentare hanno voluto percorrere per contribuire all’eliminazione di questa autentica piaga della società e alla sempre maggiore diffusione anche nel nostro settore di una cultura che condanni la violenza di genere in tutte le sue forme, per combattere i femminicidi e ogni prevaricazione, molestia, minaccia, sopraffazione fisica, psicologica e economica nei confronti delle donne”.

Articoli correlati

Mininni: “Con le destre non tira un buon vento per l’Europa. E la pace è un valore sempre più lontano”

L'intervista al segretario generale della Flai su 'Il diario del lavoro' È da Caserta, dove si è da poco conclusa la VI edizione del premio...

Sfruttamento lavorativo, l’inchiesta di Flai e L’Altro diritto: aumentano i casi e diminuisce il gap Nord-Sud

Presentato oggi a Ragusa il V Rapporto del Laboratorio che monitora l’applicazione della legge 199/2016 “anticaporalato” Aumentano esponenzialmente le inchieste per sfruttamento lavorativo aperte dalle...

Premio Masslo 2024, l’opera vincitrice – Lettera a Samba

Matar Coura Gueye, col suo racconto epistolare, è uno dei vincitori dell'edizione 2024 del concorso organizzato dalla Flai Cgil. Ecco il testo completo dell'opera Pubblichiamo...