Evangelisti, Mininni: “La sua scomparsa ci addolora”

“Se ne è andato Valerio Evangelisti, un intellettuale, scrittore e saggista, un militante, un antifascista, un punto di riferimento importante nella cultura italiana. La sua scomparsa ci addolora”, dichiara Giovanni Mininni. “Abbiamo avuto il piacere di incontrarlo e di ascoltare la sua profonda conoscenza del mondo bracciantile e contadino di fine ‘800 in occasione della celebrazione del 120º di Federterra – ricorda il segretario generale della Flai Cgil – come ha spiegato in una delle sue ultime interviste nella sua professione di scrittore, ha voluto raccontare gli ultimi della società che si sono conquistati il palcoscenico della storia. Buon viaggio compagno”.

Articoli correlati

7-9 Febbraio VIII Congresso Flai Cgil

Dal 7 al 9 febbraio si svolgerà l’VIII Congresso della FLAI CGIL Nazionale, a Roma presso il Rome Marriott Park Hotel – Via Colonnello Tommaso...

InFLAI – numero 1 del 2023

Il primo numero dell'anno di InFlai esce a ridosso dell’ottavo congresso nazionale della FLAI CGIL in programma a Roma dal 7 al 9 febbraio....

Voucher, Mininni, Flai Cgil: “Non serve nuovo ‘lavoro occasionale agricolo’, si crea solo altra precarietà e il timore è che aumenti lo sfruttamento”  

“L’emendamento sui voucher è sicuramente anche frutto degli scioperi e delle mobilitazioni della scorsa settimana, che avevano portato in piazza insieme agli altri i...