Alla luce della disponibilità mostrata da Federalimentare e tenuto conto della situazione venutasi a creare in seguito alla messa in atto delle misure per il contenimento del COVID 19, Fai, Flai e Uila hanno deciso di sospendere il blocco degli straordinari, delle flessibilità e delle prestazioni aggiuntive.
Su proposta della Controparte il prossimo 8 aprile si riprenderanno  le trattative per il rinnovo del CCNL Industria alimentare.