Caporalato. Galli, bene indagine conoscitiva ma applicare Legge 199

“Con piacere accogliamo la notizia che alla Camera partirà un’indagine conoscitiva sul caporalato con il coinvolgimento delle Commissioni Agricoltura e Lavoro. Ogni azione volta ad approfondire cosa accade nel mercato del lavoro agricolo e non solo è da noi guardata con favore e interesse”. Lo dichiara Ivana Galli, Segretaria Generale Flai Cgil.
“Accanto a questo è necessario – lo abbiamo detto e lo ripetiamo – la piena applicazione della Legge 199, in particolare agendo sulla parte preventiva del reato, a cominciare dalla istituzione delle Sezioni territoriali, da un sistema di trasporto pubblico e legale, da un collocamento trasparente. Con questi interventi, che la legge consente sin da ora di fare, sarà possibile aggredire la piaga del caporalato e dello sfruttamento”.

 

Articoli correlati

Due container di aiuti in partenza per Gaza, la solidarietà concreta di Flai e Cgil

Materiale sanitario, vestiario, alimenti, oltre trenta tonnellate di generi di prima necessità partiranno verso la Striscia nei prossimi giorni Più di trenta tonnellate di generi...

In Flai il sindacato di strada è anche street art

Jorit consegna alla categoria i ritratti di Argentina Altobelli e Giuseppe Di Vittorio, due personaggi chiave nella storia dell'organizzazione. La conferenza stampa diventa l'occasione...

Serve la pace e serve subito

La Flai Cgil condanna l’escalation in atto in Medio Oriente. Non possiamo stare a guardare il continuo ricorso alle armi che feriscono, uccidono e...