HomePrimo PianoAVVIATA TRATTATIVA RINNOVO CCNL OPERAI AGRICOLI

AVVIATA TRATTATIVA RINNOVO CCNL OPERAI AGRICOLI

E’stato avviato oggi il percorso della trattativa tra Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil e Confagricoltura, Cia e Coldiretti, per il rinnovo del contratto collettivo nazionale degli operai agricoli e florovivaisti, in scadenza al 31 dicembre 2021.

A darne notizia sono i sindacati, che dichiarano soddisfazione per questo primo incontro che si è svolto in un clima propositivo e che si è rivelato utile per l’esposizione dei temi prioritari e delle principali proposte contenute nella piattaforma contrattuale.

“I diversi aspetti affrontati – affermano Fai, Flai e Uila – ci hanno consentito una prima descrizione di quelle che consideriamo le problematiche e le possibili soluzioni da mettere in campo in un settore che, nonostante le criticità legate alla pandemia, ha esercitato caratteristiche anticicliche e si è affermato come asset strategico del Paese grazie al contributo delle lavoratrici e dei lavoratori. Auspichiamo che anche l’aver avviato questo confronto prima ancora della data di scadenza, e l’aver già calendarizzato con le parti datoriali due primi incontri per entrare nel merito delle diverse tematiche, il 13 e il 27 gennaio 2022, siano i segnali positivi di una forte volontà, di tutte le parti coinvolte, di rafforzare le relazioni sindacali e dotare il comparto agricolo di un contratto solido, innovativo e coraggioso”.

Il contratto riguarda quasi un milione di lavoratori e lavoratrici e oltre 180mila imprese. “Oltre alla richiesta di aumento salariale contenuta nella piattaforma – informano i sindacati – le nostre proposte contengono altri punti qualificanti e con una dimensione sociale di spessore su diversi aspetti in materia di mercato del lavoro, bilateralità, welfare contrattuale e previdenza complementare, sistema degli appalti, permessi, contrasto al caporalato e alla violenza di genere. Ci auguriamo che già con i prossimi incontri si possano approfondire tutti gli strumenti migliorativi del contratto per poter giungere, in tempi brevi, al rinnovo per tutte le lavoratrici e i lavoratori agricoli”.

Articoli correlati

Lavoro. Salute e sicurezza al centro della ricerca di Flai Cgil e fondazione Di Vittorio  

Nel corso dell’assemblea di organizzazione della Flai Cgil nazionale è stata presentata una ricerca su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, curata dalla Flai insieme alla Fondazione Di Vittorio. “Non è sufficiente -...

Ortofrutticola Mugello. Mininni: presidio permanente a Marradi, non si gioca sulla pelle dei lavoratori

Oggi Polenta Solidale, domenica Consiglio Comunale straordinario Una comunità intera è al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Ortofrutticola Mugello, a Marradi. Italcanditi, proprietaria della storica fabbrica, ha annunciato di voler abbandonare l’Alto Mugello, con...
FLAI per Cuba

CUBA. PARTITO UN CARICO DI GENERI ALIMENTARI DONATO DALLA FLAI CGIL

Con la profonda convinzione che “ognuno di noi da solo non vale nulla”, le compagne e i compagni della Flai Cgil hanno voluto essere vicini al popolo cubano con una iniziativa reale e concreta. Un...
giovanni-mininni

“Scioperiamo perché le lavoratrici e i lavoratori del settore primario sono stati sbeffeggiati dal governo”

“I salari in agricoltura sono fra i più bassi in Italia. E l’Italia è all’ultimo posto in Europa”, un record nel record cui il segretario generale della Flai Cgil, Giovanni Mininni, farebbe volentieri a...

Caporalato. Mininni, bene operazione nel foggiano ma applicare Legge 199/2016

“La notizia dell’avvenuto blitz la notte scorsa a Manfredonia e in altri comuni della provincia di Foggia in una operazione di contrasto al caporalato ci riempie di sgomento: si susseguono i casi in cui...