Agricoltura. Galli, Uniemens al 2020 allontana lotta a caporalato

Il Ddl bilancio proroga a gennaio 2020 la data entro la quale deve essere adattato il sistema uniemens (unico sistema di inoltro delle denunce mensili relative ai lavoratori dipendenti)  al settore agricolo, si tratta di una decisione che è molto distante dal contrastare il lavoro nero e irregolare in agricoltura”. Lo dichiara Ivana Galli, Segretaria Generale Flai Cgil.
“Anche in questo caso, il governo a parole combatte il caporalato e con i fatti ritarda norme che andrebbero realmente verso una maggiore regolarità e trasparenza per il settore agricolo e per i lavoratori”.

Articoli correlati

Siamo tutti Satnam, nessuno più al mondo deve essere sfruttato

Sciopero e manifestazione dopo la terribile morte del bracciante indiano, in migliaia in piazza della Libertà a Latina Satnam Singh è la goccia che ha fatto...

Caporalato: “Insoddisfatti dell’incontro con il governo. Servono fatti, non parole” 

“Non usciamo soddisfatti dal tavolo con i ministri Lollobrigida e Calderone”, dichiara Davide Fiatti, segreteria nazionale Flai Cgil. L’incontro era stato convocato dopo le...

Il 22 giugno a Latina sciopero e manifestazione per Satman Singh

Sabato si ferma il settore agricolo dopo la morte del bracciante indiano Satnam Singh. Manifestazione alle ore 17 in Piazza della Libertà Sabato 22 giugno la...