Rinnovo contratto provinciale Vibo Valentia 2024-2027 operai agricoli e florovivaisti

Giovedì 21 dicembre, presso la sede di Confagricoltura Vibo Valentia, tra le Organizzazioni datoriali – Confagricoltura, Coldiretti e Cia – e le organizzazioni sindacali dei lavoratori – Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil – sono state avviate le trattative per il rinnovo del contratto provinciale di lavoro per gli operai agricoli e florovivaisti della Provincia di Vibo Valentia.

Il contratto, in scadenza il 31/12/2023, interesserà per la parte retributiva il biennio 2023/2024, per quella normativa il quadriennio 2024/2027.

Ercole Massara, presidente Confagricoltura, nel dare il benvenuto ai convenuti, auspica che il nuovo tavolo delle trattative possa procedere speditamente, tenendo presente le diverse problematicità che il contesto economico attuale presenta. 

Anche la Coldiretti, attraverso il presidente Porcelli ed il funzionario Cipolla, esprime soddisfazione per l’apertura del tavolo di confronto, augurandosi che si tenga conto delle reciproche criticità e della possibilità di miglioramenti anche normativi del contratto.

Pasquale Barbalaco, Uila Uil, esprime la disponibilità e la buona volontà delle parti nell’affrontare l’apertura delle trattative, considerato il difficile contesto economico dovuto a molteplici fattori; prioritario per la Uila sarà difendere il potere d’acquisto dei lavoratori.  

Rinaldo Tedesco, Flai Cgil, sottolinea il clima amichevole fra i partecipanti che prelude ad un positivo confronto. Nel dare una lettura della proposta di rinnovo strutturata dai sindacati dei lavoratori, Tedesco fa notare che la piattaforma di richieste non contiene tutto quanto si ritiene possa essere oggetto di ulteriori migliorie, rimandando alle prossime riunioni l’analisi degli aspetti normativi. 

Anche Sebastiano Lo Monaco, Fai Cisl, si unisce al comune apprezzamento per l’apertura del tavolo auspicando un costruttivo confronto.

Articoli correlati

Monteriggioni, AviCoop chiude e licenzia 200 lavoratori. Il 20 giugno sarà sciopero

L’azienda del gruppo Amadori comunica alla Regione la chiusura del sito toscano. Flai, Fai e Uila Siena: “Non solo uno strappo istituzionale, ma una...

Caseifici sociali trentini, firmato il contratto

Soddisfazione per l’aumento dell’11%, il riconoscimento del tempo tuta e il recupero dell’arretrato 2023 Con la firma sul nuovo contratto per i lavoratori e le...

Rinnovato contratto integrativo della Luigi Lavazza Spa di Gattinara 

Grazioli, Flai Cgil Vercelli - Biella: “L’accordo presenta dei caratteri innovativi sia per la parte normativa sia per la parte economica” Da ormai dieci anni...