M’illumino di meno, adesione della Flai Cgil Roma e Lazio con attività a “impatto zero”

La Flai Cgil Roma e Lazio, il sindacato che tutela lavoratrici e lavoratori del settore agroalimentare, ha aderito alla iniziativa “M’illumino di meno 2024”, mettendo in atto azioni concrete di sensibilizzazione e informazione.
In questo giorno le nostre sedi tengono luci e dispositivi spenti (solo il necessario per la sicurezza) e abbiamo scelto di fare attività soprattutto all’aperto, impegnati in volantinaggi e diffusione di informazioni, recandoci a piedi o con la nostra unità mobile davanti ai luoghi di lavoro, nelle piazze, nei centri abitati, fuori dai nostri uffici insomma per poter contattare il maggior numero di persone e far conoscere tutte le nostre attività di tutela collettiva e individuale.

“Questo – spiega Stefano Morea, Segretario generale Flai Cgil Roma e Lazio – significa Sindacato di Strada, una modalità che pratichiamo già da anni, e che nella giornata del 16 febbraio ha un significato in più, Sindacato di Strada anche a lume di candela per contribuire, partendo da noi, al risparmio energetico con piccole ma virtuose pratiche a impatto zero, perché anche la tutela del nostro pianeta è un diritto, per noi e per le generazioni future.

Un diritto sancito anche negli articoli 9 e 41 della nostra Costituzione, che “Tutela l’ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi, anche nell’interesse delle future generazioni” (art.9), e aggiunge nell’articolo 41 laddove parla dell’iniziativa economica che “Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla salute, all’ambiente, alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana”.

Inoltre, i lavoratori e le lavoratrici che contattiamo sono in molti casi migranti ed è proprio attraverso loro che abbiamo raccontato anche fuori Italia l’importanza di questa Campagna a cui oggi si aggiunge lo slogan “No borders”.
Uno slogan che vogliamo far vivere davvero perché “senza confini” sono lavoro, diritti, cura dell’ambiente”.

Articoli correlati

Brigate del lavoro in Capitanata percorsi già 10mila chilometri

Il 25 luglio posa di una pietra in località Ripalta, in memoria dell’incidente stradale del 6 agosto 2018. Venerdì manifestazione a Manfredonia Continua il percorso...

Modena, Brigate del lavoro Flai Cgil in campo contro sfruttamento, caporalato e colpi di carole

E’ partita in questi giorni la campagna delle Brigate del lavoro della Flai Cgil di Modena che vede sindacalisti, delegati e delegate, girare per...

Ostuni, ennesima tragedia sul lavoro, muore operaio forestale

Flai, Fai e Uila Brindisi: “Quante lacrime ancora, quanta sofferenza e disperazione prima di scrivere la parola fine?” Un operaio Arif (Agenzia regionale attività irrigue...