Lazio, lavoro in agricoltura, Morea, Flai Cgil Roma e Lazio: bene da Cgil, Cisl e Uil richiesta al Presidente Rocca di intervento per lavoro nelle ore più calde nei giorni a rischio

“L’iniziativa unitaria di Cgil, Cisl e Uil di chiedere alla Regione Lazio di intervenire con un provvedimento ad hoc volto a determinare le raccomandazioni per prevenire lo stress da calore per i lavoratori impegnati in tutte le attività ed in particolare per quelli esposti nelle ore più calde all’aperto e/o in locali non climatizzati, ci vede in pieno accordo”. Così Stefano Morea, Segretario generale Flai Cgil Roma e Lazio. “E’ evidente come il lavoro agricolo veda lavoratori e lavoratrici esposti per molte ore al sole con carichi di lavoro importanti e quindi una attività fisica intensa. La salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro non vanno in vacanza, per questo, con Cgil Cisl e Uil, chiediamo che si assumano provvedimenti efficaci per le giornate di caldo intenso, come quelle che stiamo vivendo in queste ore, a tutela di lavoratrici e lavoratori che ogni giorno lavorano nella raccolta, in campo, in serra, sotto i tendoni e assicurano cibo sulle nostre tavole”. “Ci auguriamo – conclude il Segretario Generale della Flai Cgil Roma e Lazio – che il provvedimento venga assunto il prima possibile”.

Articoli correlati

Napoli e Caserta, 16 ore di lavoro al giorno pagate 2 euro

Flai Cgil: “Necessari la piena applicazione della legge contro il caporalato. Domani in piazza a Latina per lo sciopero nel settore agricolo” In condizioni di...

Mattei, Flai Veneto: Mentre Coldiretti celebra il made in Italy, 68mila lavoratori hanno il contratto provinciale scaduto

"Mentre in questi giorni Coldiretti si prepara a celebrare in pompa magna la qualità e le eccellenze del Made in Italy con il 'Villaggio'...

Impiegati e quadri ortofrutta trentino, aumenti del 9+2%

Il contratto collettivo interessa Melinda, Sft, La Trentina, Sant’Orsola, CIO e Apot. Nell’accordo, più flessibilità ai lavoratori con figli Dopo la firma sul contratto degli...