Incendio Caviro Faenza, Flai, Fai e Uila: “Fare luce, incontro urgente con azienda e istituzioni”

Le organizzazioni sindacali di categoria, Flai Fai e Uila della provincia di Ravenna – unitamente alle confederazioni Cgil Cisl e Uil e alla solidarietà manifestata dai colleghi delle rispettive sigle sindacali di Forlì, dove l’azienda ha un altro centro produttivo – esprimono profonda preoccupazione rispetto al grave incendio avvenuto questa mattina alle distillerie Caviro nello stabilimento di Faenza. “Da quanto apprendiamo da una comunicazione emessa in tarda mattinata dai Vigili del fuoco, impegnati sul posto con numerose squadre per domare l’incendio, nessuna persona risulta gravemente coinvolta e questo ci rincuora – commentano i tre segretari generali  – ma l’attenzione da parte nostra resterà alta finché non verrà fatta luce sulle cause che hanno comportato questo incendio, mettendo a rischio la salute e la sicurezza dei lavoratori e delle lavoratrici, che in quel momento si trovavano in turno. Non possiamo esprimerci su quanto accaduto fino a quando le autorità competenti non avranno concluso le loro indagini e, in attesa che questo avvenga, avanziamo già la richiesta di un incontro alla direzione aziendale di Caviro e alle istituzioni del territorio, in quanto siamo molto preoccupati, oltre che per i danni strutturali e occupazionali, anche per l’impatto ambientale sulla comunità di Faenza”.

Articoli correlati

Agricoltura, Morea, Flai Cgil Roma e Lazio: “Da istituzioni maggiore attenzione alla condizione di chi lavora”

Dati Ispettorato: 64,5% di irregolarità nel Lazio, al primo posto caporalato e sfruttamento “E’ di questi giorni il provvedimento della Regione Lazio per il pagamento...

Elezioni Rsu in Pernigotti, Novi Ligure, una conferma per la Flai

Si sono appena concluse le operazioni di voto per il rinnovo della rappresentanza sindacale unitaria in Pernigotti. L'importante lavoro svolto nel salvataggio della famosissima...

Russo, Flai Cgil: “A pagare la siccità sono lavoratori e consumatori, bisogna investire sulla risorsa acqua”

ilSicilia.it intervista il segretario regionale della Flai su riforma dei Consorzi di bonifica ancora al palo, dighe e dispersione idrica Agricoltura e criticità di settore,...