Ferie solidali. Alla Dr. Schär di Borgo Valsugana un accordo che migliora il contratto nazionale

Intesa sottoscritta da Flai Cgil e Fai Cisl: un’iniziativa arrivata dal basso che valorizza le relazioni tra colleghi

E’ stato firmato nel pomeriggio tra Flai Cgil e Fai Cisl con la direzione dello stabilimento Dr. Schär di Borgo Valsugana, in Trentino, un accordo che estende l’utilizzo delle ferie solidali. L’intesa, andando in deroga a quanto previsto dal contratto nazionale del comparto alimentare, prevede di attivare lo strumento non solo per l’assistenza ai figli minori di 14 anni, in caso di particolari situazioni di salute o nel caso in cui il dipendente sia affetto da gravi patologie, ma anche se le situazioni di grave necessità, per malattia o grave patologia, coinvolgono il coniuge, anche non convivente, il convivente di fatto o un parente entro il secondo grado. “La firma di oggi dà concretezza ad un’esigenza espressa dalle lavoratrici e dai lavoratori ed è un’iniziativa nata dal basso di cui la Rsu aziendale si è fatta portatrice – commentano Elisa Cattani e Katia Negri, segretarie provinciali di Flai Cgil e Fai Cisl -. E’ anche in questo modo che si migliorano le condizioni di lavoro e si rafforza il legame di solidarietà tra colleghi a vantaggio di tutte e tutti. Siamo soddisfatte di questo accordo che riconosce l’importanza della coesione del gruppo di lavoro a sostegno di chi si trova o potrà trovarsi in una situazione di grave difficoltà”.

Ogni dipendente potrà cedere da un minino di un’ora ad un massimo di 5 giornate di lavoro. L’adesione è su base volontaria. La cessione riguarderà solo le ferie aggiuntive e monetizzabili e le ore di permesso retribuito, dunque è garantita per ogni dipendente la fruizione del periodo minimo di ferie.

Articoli correlati

Stornara, muore lavoratore agricolo, Flai Cgil: “Fermiamo la strage”

Gagliardi: “Nel 2023 in Puglia 2.224 denunce di infortunio e 16 incidenti mortali in agricoltura. Poche le ispezioni e nel 56% dei casi sono...

Mosciano, sabato 8 ore di sciopero con presidio all’Amadori in ricordo di Gaetano Mastroieni

Fai, Flai e Uila: “Per rispetto di tutti coloro che ogni giorno escono da casa per andare al lavoro e non fanno ritorno diciamo...

Reggio Emilia, sportelli antiviolenza nelle aziende

Anche quest’anno la Flai Cgil farà una donazione a Nondasola. Ai caseifici Garanterre (ex Parmareggio) la prima di una lunga serie di assemblee La Flai...