“Diritti in marineria” il 16 settembre ad Anzio. La Flai Cgil per le tutele nel settore della pesca

La Flai Cgil di Roma e Lazio con la Flai di Roma Sud-Pomezia-Castelli portano ad Anzio, sabato 16 settembre, in Via Porto Innocenziano dalle ore 9.30, la campagna “Diritti in marineria” su tutele e diritti nel settore della pesca, al centro della campagna informativa i temi del Lavoro usurante, le malattie professionali, applicazione T.U. 81/2008 sulla sicurezza, pensioni, la condizione dei lavoratori stranieri, fondi integrativi sanitari.

“Sabato – spiega la Flai Cgil – sarà l’occasione per incontrare lavoratori e lavoratrici del settore, ascoltare i loro problemi e spiegare le nostre proposte in tema di diritti, tutele, sicurezza. Un momento di confronto e di informazione. Nel corso dell’iniziativa verranno consegnati anche dei dispositivi di protezione individuale e, per chi è interessato, verrà somministrato un questionario sulle malattie professionali”.

La campagna “Diritti in marineria” è fatta in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura della sovranità alimentare e delle foreste nell’ambito del Programma Nazionale Triennale della Pesca e dell’Acquacoltura.

Articoli correlati

Brigate del lavoro in Capitanata percorsi già 10mila chilometri

Il 25 luglio posa di una pietra in località Ripalta, in memoria dell’incidente stradale del 6 agosto 2018. Venerdì manifestazione a Manfredonia Continua il percorso...

Modena, Brigate del lavoro Flai Cgil in campo contro sfruttamento, caporalato e colpi di carole

E’ partita in questi giorni la campagna delle Brigate del lavoro della Flai Cgil di Modena che vede sindacalisti, delegati e delegate, girare per...

Ostuni, ennesima tragedia sul lavoro, muore operaio forestale

Flai, Fai e Uila Brindisi: “Quante lacrime ancora, quanta sofferenza e disperazione prima di scrivere la parola fine?” Un operaio Arif (Agenzia regionale attività irrigue...