Contratto regionale forestali, dopo lo sciopero e il presidio a Firenze, la Regione prende impegni

In occasione dello sciopero per l’intera giornata indetto da Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil, si è svolto un partecipatissimo presidio di lavoratori e lavoratrici forestali a Firenze davanti alla sede della Regione in piazza Duomo. A scatenare la protesta, il mancato rinnovo del Contratto regionale scaduto da 17 mesi e la necessità di ridefinire la governance della delega forestale. Nella tarda mattinata, il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha convocato una delegazione di sindacalisti, lavoratori e Anci Toscana. “Dopo un confronto acceso e di merito – raccontano i segretari generali Flai Cgil, Fai Cisl, e Uila Uil Toscana Mirko Borselli, Massimiliano Gori e Federico Capponi – il presidente si è impegnato, nella prossima variazione di bilancio, a ripristinare le risorse complessive utili alla gestione della delega forestale e ulteriori risorse per il rinnovo del contratto, da quantificare a seguito della riapertura del tavolo di trattativa con Anci Toscana”.
Inoltre Giani ha annunciato l’immediata apertura di un tavolo istituzionale tra Regione, sindacati e Anci per riorganizzare in modo più trasparente, serio e congruo la gestione della delega Forestale. La delegazione di lavoratori e segretari di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil ha valutato positivamente l’impegno del Presidente e, visti i presupposti, si aspetta in tempi rapidi la convocazione da parte di Anci per la riapertura della contrattazione, per definire e sottoscrivere concretamente il rinnovo del contratto regionale scaduto da oltre 17 mesi (400 operai forestali interessati). Flai, Fai e Uila ringraziano le lavoratrici e i lavoratori per il loro impegno e sacrificio.

Articoli correlati

Flai, Legacoop e Cidas firmano a Ferrara il Protocollo contro lo sfruttamento in agricoltura

L’iniziativa si sviluppa nell’ambito della più ampia Rete del lavoro agricolo di qualità, che coinvolge istituzioni ed enti impegnati nel contrasto a fenomeni di...

Rinnovo Rsu Atisale Spa di Margherita di Savoia, una conferma per la Flai Cgil

Si sono appena concluse le operazioni di spoglio per l’elezione della rappresentanza sindacale unitaria nell’azienda Atisale S.p.a. stabilimento pugliese di Margherita di Savoia, che...

Flai Puglia: “Arretra il lavoro agricolo di qualità”

Gagliardi: “Quasi 200 imprese cancellate dalla Rete del lavoro agricolo di qualità. Le associazioni datoriali sono interessate a contrastare il dumping salariale?” Alle aziende agricole...