Consorzio di bonifica 2 Palermo, stato di agitazione e presidio per ritardi nei pagamenti degli stipendi

Le segreterie provinciali di Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil hanno proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori del Consorzio di Bonifica 2 Palermo e organizzato un presidio di protesta, il prossimo 26 aprile, alle 10, presso l’assessorato all’Agricoltura, in via della Regione siciliana. “Protestiamo per i gravi ritardi nel pagamento degli stipendi dei circa 200 dipendenti – spiegano i segretari generali di Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil, Franco Nuccio, Dario Fazzese e Gerlando Inzerillo – Ritardi che da un anno a questa parte sono diventati cronici, non a causa di difficoltà finanziarie dell’ente, piuttosto per il sistema farraginoso con il quale la Regione siciliana versa il contributo agli enti. E agli stipendi che arrivano in ritardo si sommano problemi ormai annosi, come la stabilizzazione dei lavoratori a tempo determinato e la riqualificazione del personale”. “Non è più accettabile che per problemi ‘tecnici’ i lavoratori, già in difficoltà per l’aumento del costo della vita, debbano aspettare due o tre mesi per ricevere il proprio stipendio – aggiungono Nuccio, Fazzese e Inzerillo – Se questa situazione dovesse perdurare, si rischia concretamente di compromettere la stagione irrigua, con tutto quello che questo può significare per l’agricoltura palermitana”.

Articoli correlati

Agricoltura, Morea, Flai Cgil Roma e Lazio: “Da istituzioni maggiore attenzione alla condizione di chi lavora”

Dati Ispettorato: 64,5% di irregolarità nel Lazio, al primo posto caporalato e sfruttamento “E’ di questi giorni il provvedimento della Regione Lazio per il pagamento...

Elezioni Rsu in Pernigotti, Novi Ligure, una conferma per la Flai

Si sono appena concluse le operazioni di voto per il rinnovo della rappresentanza sindacale unitaria in Pernigotti. L'importante lavoro svolto nel salvataggio della famosissima...

Russo, Flai Cgil: “A pagare la siccità sono lavoratori e consumatori, bisogna investire sulla risorsa acqua”

ilSicilia.it intervista il segretario regionale della Flai su riforma dei Consorzi di bonifica ancora al palo, dighe e dispersione idrica Agricoltura e criticità di settore,...