Catania, Flai Cgil: “Il prefetto intervenga per pagare i forestali”

I lavoratori della provincia etnea senza stipendio da due mesi

La Flai Cgil di Catania e la Flai Cgil Sicilia hanno chiesto l’intervento del Prefetto in merito al caso del mancato pagamento delle due prime mensilità dovute ai 1.500 lavoratori forestali della provincia etnea. Questi ultimi sono gli unici, rispetto ai colleghi delle altre province, a non avere ricevuto il giusto compenso per “un tecnicismo che nelle altre città siciliane si è deciso di superare – spiegano il segretario generale della Flai Cgil Catania, Pippo Glorioso, e il segretario della Flai Cgil Sicilia, Tonino Russo – proprio per non causare disagi a chi lavora”. “È un’ingiustizia sociale che non possiamo ignorare. Siamo certi che il prefetto ci aiuterà a trovare una soluzione immediata – continuano Glorioso e Russo – L’impegno della Flai non si fermerà e in questi giorni rimarremo a fianco dei lavoratori affinché ricevano il dovuto”.

Articoli correlati

Elezioni Rsu in Pernigotti, Novi Ligure, una conferma per la Flai

Si sono appena concluse le operazioni di voto per il rinnovo della rappresentanza sindacale unitaria in Pernigotti. L'importante lavoro svolto nel salvataggio della famosissima...

Russo, Flai Cgil: “A pagare la siccità sono lavoratori e consumatori, bisogna investire sulla risorsa acqua”

ilSicilia.it intervista il segretario regionale della Flai su riforma dei Consorzi di bonifica ancora al palo, dighe e dispersione idrica Agricoltura e criticità di settore,...

Centrale Latte Alessandria, avviate le procedure per la cigs

Benedetto, Flai Cgil: “Il nostro sogno è che la Centrale resti sul territorio, continuando a produrre il latte. Saremo in presidio permanente nei prossimi...