Catania, Flai Cgil: “Il prefetto intervenga per pagare i forestali”

I lavoratori della provincia etnea senza stipendio da due mesi

La Flai Cgil di Catania e la Flai Cgil Sicilia hanno chiesto l’intervento del Prefetto in merito al caso del mancato pagamento delle due prime mensilità dovute ai 1.500 lavoratori forestali della provincia etnea. Questi ultimi sono gli unici, rispetto ai colleghi delle altre province, a non avere ricevuto il giusto compenso per “un tecnicismo che nelle altre città siciliane si è deciso di superare – spiegano il segretario generale della Flai Cgil Catania, Pippo Glorioso, e il segretario della Flai Cgil Sicilia, Tonino Russo – proprio per non causare disagi a chi lavora”. “È un’ingiustizia sociale che non possiamo ignorare. Siamo certi che il prefetto ci aiuterà a trovare una soluzione immediata – continuano Glorioso e Russo – L’impegno della Flai non si fermerà e in questi giorni rimarremo a fianco dei lavoratori affinché ricevano il dovuto”.

Articoli correlati

Stornara, muore lavoratore agricolo, Flai Cgil: “Fermiamo la strage”

Gagliardi: “Nel 2023 in Puglia 2.224 denunce di infortunio e 16 incidenti mortali in agricoltura. Poche le ispezioni e nel 56% dei casi sono...

Mosciano, sabato 8 ore di sciopero con presidio all’Amadori in ricordo di Gaetano Mastroieni

Fai, Flai e Uila: “Per rispetto di tutti coloro che ogni giorno escono da casa per andare al lavoro e non fanno ritorno diciamo...

Reggio Emilia, sportelli antiviolenza nelle aziende

Anche quest’anno la Flai Cgil farà una donazione a Nondasola. Ai caseifici Garanterre (ex Parmareggio) la prima di una lunga serie di assemblee La Flai...