Bari, i pescatori raccolgono anche le firme per i referendum della Cgil

Il lavoro deve essere dignitoso, sicuro, adeguatamente pagato, i pescatori lo rivendicano mentre raccontano ad Antonio Pucillo, capo dipartimento pesca della Flai, ad Anna Lepore e Maria Viniero, Flai Bari, le annose difficoltà del settore, accentuate dal fermo pesca obbligatorio e dai ristori troppo bassi nei periodi di stop di legge

Nel giro d’Italia delle marinerie, la Flai Cgil fa tappa a Bari. Un incontro partecipato e coinvolgente, come sempre accade quando il sindacato arriva in Puglia. E c’è una novità, nella sede della Cooperativa tra Pescatori in via Lungaraporto, Mola di Bari, si raccolgono le firme per i quattro referendum della Cgil. Il lavoro deve essere dignitoso, sicuro, adeguatamente pagato, i pescatori lo rivendicano mentre raccontano ad Antonio Pucillo, capo dipartimento pesca Flai Cgil Nazionale, alla segretaria generale della Flai di Bari, Anna Lepore, e Maria Viniero della segreteria Flai le annose difficoltà del settore, accentuate dal fermo pesca obbligatorio, e dai ristori troppo bassi nei periodi di stop di legge. La pesca è un patrimonio anche di storia e di cultura troppo importante per essere abbandonata a se stessa, va salvata, così come vanno salvati nuovi e vecchi e diritti dei nuovi e vecchi lavori, grazie all’iniziativa referendaria della Cgil, quella campagna ribattezzata delle 4 “i”: illegittimo come il licenziamento senza reintegra per effetto delle tutele crescienti; ingiusto come il massimale per i licenziamenti illegittimi nelle imprese sotto i 16 dipendenti; immotivato come il contratto di lavoro a tempo determinato senza causali; impunito come nei casi di deresponsabilizzazione del committente quando ci sono infortuni sul lavoro nella catena degli appalti. Insomma, c’è tanto pesce sulla brace.       

Articoli correlati

Flai, Legacoop e Cidas firmano a Ferrara il Protocollo contro lo sfruttamento in agricoltura

L’iniziativa si sviluppa nell’ambito della più ampia Rete del lavoro agricolo di qualità, che coinvolge istituzioni ed enti impegnati nel contrasto a fenomeni di...

Rinnovo Rsu Atisale Spa di Margherita di Savoia, una conferma per la Flai Cgil

Si sono appena concluse le operazioni di spoglio per l’elezione della rappresentanza sindacale unitaria nell’azienda Atisale S.p.a. stabilimento pugliese di Margherita di Savoia, che...

Flai Puglia: “Arretra il lavoro agricolo di qualità”

Gagliardi: “Quasi 200 imprese cancellate dalla Rete del lavoro agricolo di qualità. Le associazioni datoriali sono interessate a contrastare il dumping salariale?” Alle aziende agricole...