Alessandria, petizione online per salvare la Centrale del Latte

Benedetto, Flai Cgil: “Chiediamo che una cordata di imprenditori alessandrini entri a far parte della società per salvarla”

“Non vogliamo perdere il lavoro e un prodotto di qualità. La Centrale del Latte di Alessandria, fondata nel 1931, è una parte fondamentale della nostra comunità e storia. La chiusura dell’azienda non solo metterebbe a rischio numerosi posti di lavoro, ma ci priverebbe anche di un prodotto locale che da sempre garantisce freschezza e qualità”.

Con queste parole il segretario provinciale Flai Cgil, Raffaele Benedetto, apre una petizione su change.org per il salvataggio della Centrale del Latte di Alessandria.

“Chiediamo – dice Benedetto – che una cordata di imprenditori alessandrini entri a far parte della società per salvarla. È essenziale preservare le tradizioni locali e sostenere l’economia del territorio”. Intorno alle 13 la piattaforma registrava già 360 sottoscrizioni. Il prossimo obiettivo del sindacato è raggiungere quota 500. 

Articoli correlati

Flai, Legacoop e Cidas firmano a Ferrara il Protocollo contro lo sfruttamento in agricoltura

L’iniziativa si sviluppa nell’ambito della più ampia Rete del lavoro agricolo di qualità, che coinvolge istituzioni ed enti impegnati nel contrasto a fenomeni di...

Rinnovo Rsu Atisale Spa di Margherita di Savoia, una conferma per la Flai Cgil

Si sono appena concluse le operazioni di spoglio per l’elezione della rappresentanza sindacale unitaria nell’azienda Atisale S.p.a. stabilimento pugliese di Margherita di Savoia, che...

Flai Puglia: “Arretra il lavoro agricolo di qualità”

Gagliardi: “Quasi 200 imprese cancellate dalla Rete del lavoro agricolo di qualità. Le associazioni datoriali sono interessate a contrastare il dumping salariale?” Alle aziende agricole...