Agricola Tre Valli di Correggio, rinnovato il contratto aziendale

Flai Cgil e Fai Cisl: “Ottenute stabilizzazioni, aumento del premio di risultato, istituzione mansionario di stabilimento e sportello anti-violenza”

Lo scorso 25 maggio le assemblee delle lavoratrici e dei lavoratori dell’azienda Agricola Tre Valli di Correggio hanno approvato all’unanimità, con solo 2 astenuti, l’accordo per il rinnovo del contratto aziendale siglato da Flai Cgil, Fai Cisl, Rsu e Direzione aziendale. L’accordo ha durata triennale e prevede aumenti salariali e miglioramenti normativi per circa 600 dipendenti.

Rilevante e stato l’impegno nella lotta al precariato, prevedendo il passaggio di 27 lavoratori a tempo indeterminato entro settembre 2023 e sono previste ulteriori stabilizzazioni nell’arco della vigenza contrattuale.

Grande importanza viene data alla costituzione del primo mansionario di stabilimento che diviene pienamente operativo e prevede, oltre alle specifiche tecniche delle mansioni svolte dalle lavoratrici e dai lavoratori, l’introduzione di un nuovo elemento economico che si colloca fra i livelli professionali definiti dal CCNL dell’Industria alimentare: si tratta di una indennità di responsabilità e professionalità che inciderà su tutti gli istituti contrattuali come un “infralivello” e che potrà essere assorbito solo nel momento in cui al dipendente verrà riconosciuto un livello superiore allo stesso. Il mansionario aziendale sarà quindi utile sia a valorizzare i percorsi di crescita professionale sia ad incrementare il salario delle lavoratrici e dei lavoratori.

In continuità con l’impegno preso negli anni precedenti in merito al contrasto delle violenze nei luoghi di lavoro e delle violenze di genere, un segnale importante verrà dall’attivazione di uno sportello anti-violenza che sarà gestito dall’Associazione NONDASOLA di Reggio Emilia.

“Lo scopo dello sportello è quello di prevenire e contrastare violenze, molestie o mobbing nel luogo di lavoro o nella vita privata, offrendo una consulenza alle lavoratrici e ai lavoratori che in totale anonimato potranno rivolgersi allo sportello usufruendo dell’assistenza di professionisti dedicati.- spiegano i sindacati – Su premio per obiettivi e welfare aziendale è previsto poi un incremento di circa il 20% rispetto al precedente accordo. Fra gli indicatori per il raggiungimento del premio variabile emerge anche la sensibilità alla sostenibilità ambientale.

Viene incrementato anche il valore di indennità “tempo di vestizione/svestizione” per una quota mensile di circa 33 euro”.

Per quanto concerne la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, l’accordo introduce 4 ore retribuite di permesso individuali aggiuntive annue, anche frazionabili, utilizzabili in occasione di visite mediche o esami specialistici delle/dei dipendenti.

Vengono inoltre regolamentate le ferie solidali istituendo una “Banca solidale” dei permessi per far fronte a gravose situazioni familiari come malattie gravi dei figli minori e, a titolo migliorativo, rispetto a quanto già previsto dal CCNL, la cessione solidale dei permessi potrà essere attivata anche per esigenze di assistenza al coniuge o a parenti di primo grado, oppure in caso di lutto per la perdita di un parente di primo grado. L’azienda, rispetto alle ore raccolte, integrerà a suo carico un’ulteriore 10%.

“Ringraziamo le lavoratrici e i lavoratori per il sostegno e la partecipazione in una fase storica in cui il potere di acquisto è stato e continua ad essere fortemente eroso dall’inflazione – concludono Flai Cgil e Fai Cisl provinciali -. Siamo soddisfatti per il raggiungimento dell’accordo che non ha richiesto azioni di mobilitazione collettiva e che sigla un importante miglioramento della vita lavorativa dei dipendenti dell’azienda”.

Articoli correlati

Elezioni Rsu, Italia Alimentari, Mantova, la Flai di nuovo prima

Risultato storico all'Italia Alimentari di Gazoldo degli Ippoliti, Mantova, azienda del Gruppo Cremonini, dove per la prima volta dopo moltissimi anni la Flai Cgil...

Elezioni delle Rsu nel sito Ges.car Rieti: la Flai Cgil è il primo sindacato

Il segretario generale della Flai Cgil Rieti-Roma est Lelli Emiliano esprime profonda soddisfazione  per l’importante affermazione della Flai Cgil nelle elezioni Rsu del sito...

Caffitaly accede alla composizione negoziata della crisi. Flai Cgil: “Non ci ha informati della procedura”

Sciopero e presidio dei sindacati l’11, “ora piano industriale” L’azienda di Gaggio Montano, nel bolognese, ha presentato anche istanza di applicazione di misure protettive del...