Oggi si sono incontrati presso la sede Assolombarda a Milano l’azienda Sanpellegrino, le federazioni Flai Cgil, Fai Cisl, Uila Uil e il coordinamento nazionale delle Rsu per aprire le trattative per il rinnovo dell’Accordo Integrativo di gruppo scaduto il 31 dicembre 2014 e che riguarda circa 1500 addetti di cui circa 200 impiegati, distribuiti su 8 stabilimenti e sulla sede di Milano.

“Con le trattative per l’accordo Sanpellegrino – spiega Mauro Macchiesi, Segretario Nazionale Flai Cgil – ci avviamo verso la chiusura della stagione di contrattazione di Secondo livello nel settore. Una stagione che ha avuto un andamento complesso segnato dalla crisi dei consumi nel nostro Paese, ma che sostanzialmente si chiude con buoni risultati che confermano la positività delle relazioni sindacali ed industriali del settore”.

“Ci auguriamo – conclude Macchiesi – che con Sanpellegrino si possa arrivare alla conclusione della trattativa in tempi brevi anche perché è una delle poche realtà del comparto del food beverage che sta andando abbastanza bene grazie ad una crescita dell’export”.