Xylella fastidiosa: incontro positivo con Segreteria tecnica del Ministro Martina

Ieri 6 maggio Fai, Flai e Uila Nazionali hanno incontrato la Segreteria tecnica del Ministro Martina per discutere delle conseguenze del batterio della Xylella fastidiosa sull’occupazione del lavoro dipendente.

Fai, Flai e Uila hanno manifestato la necessitàdi prevedere misure straordinarie a sostegno del reddito dei lavoratori, a partire dagli atti legislativi già in approvazione. Nella sola provincia di Lecce, infatti, si registra già una perdita di circa 50.000 giornate di lavoro che interessano presumibilmente 8.000 lavoratori. I sindacati hanno, altresì, ribadito l’urgenza di aprire un tavolo interministeriale di coordinamento per individuare tutti gli strumenti necessari a tutela dell’occupazione.

Fai, Flai e Uila hanno riscontrato disponibilitàrispetto alle proposte avanzate e all’importanza di restituire centralità al tema del lavoro in questa drammatica situazione.

Articoli correlati

Lavoro, rinnovato il Ccnl quadri e impiegati agricoli, soddisfazione dei sindacati 

È stato sottoscritto nella notte, tra Confederdia, Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil e Confagricoltura, Coldiretti, Cia, presso la sede di Confagricoltura a Roma, il...

Amadori, no alla chiusura di Avicoop a Monteriggioni, lavoratori in sciopero

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil proclamano, per il prossimo 20 giugno, due ore di sciopero in tutti gli stabilimenti italiani del gruppo,...

Cooperazione agricola, sindacati: interrotte trattative rinnovo Ccnl. Proclamato sciopero 1° luglio

A cinque mesi dall’apertura del negoziato tra Fai-Flai-Uila e Agci-Agrital, Fedagripesca-Confcooperative e Legacoop-Agroalimentare, si sono interrotte, ieri, durante la riunione plenaria, le trattative per...