Vino. Sindacati chiedono a Bellanova coinvolgimento in cabina di regia

“La proposta avanzata dalla ministra Bellanova per l’istituzione di una cabina di regia sulla filiera del vino ci sembra molto positiva, crediamo che sia però necessario coinvolgere i sindacati e, quindi, i lavoratori, che con la loro professionalità fanno grande il Made in Italy nel mondo”. Lo dichiarano in una nota congiunta Fai, Flai e Uila.

“Valorizzare la filiera di un prodotto, che anche a livello di export rappresenta una componente importantissima in termini di fatturato e di qualità, significa dare valore al lavoro e creare quelle sinergie affinché si possa essere maggiormente preparati alle nuove sfide che i mercati internazionali impongono, a partire dai dazi o dai cambiamenti che produrrà la Brexit”.

“Ci aspettiamo quanto prima – concludono i sindacati – di essere coinvolti nell’istituzione della cabina di regia per dare il nostro contributo fattivo”.

Articoli correlati

Avicoop, chiusura stabilimento Monteriggioni, Flai Cgil: “Decisione inaccettabile, Amadori riveda la decisione presa”

“La decisione di Amadori di  chiudere lo stabilimento di Monteriggioni e lasciare a casa 200 lavoratori è inaccettabile, metteremo in campo tutte le azioni...

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, aperte trattative per il rinnovo Ccnl Confapi-Unionalimentari 

Si sono aperte oggi, presso la sede di Confapi, a Roma, le trattative tra Fai, Flai, Uila e Unionalimentari-Confapi per il rinnovo del contratto...

Lavoro, siglato accordo di rinnovo Ccnl artigianato area alimentazione e panificazione

E’ stato sottoscritto oggi a Roma, nella sede di Confartigianato, da Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil, Confartigianato, CNA, Casartigiani e Claai, l’accordo di rinnovo del Ccnl artigianato area...