Vini. Rinnovato accordo integrativo di Gruppo GIV

“È stato rinnovato, nella tarda serata di ieri, l’integrativo del Gruppo Italiano Vinoi, valido per il triennio 2016-2018”. Ne danno notizia le Federazioni Nazionali Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil.

“L’intesa raggiunta mette in evidenza come importanti relazioni industriali riescano a coniugare gli obiettivi economici e normativi dei lavoratori con quelli dell’azienda”.

Dal punto di vista normativo, importanti le novità sul capitolo welfare contrattuale, volte a migliorare la conciliazione tra tempi di vita e di lavoro: una giornata retribuita in più per il padre, per la nascita/adozione di un figlio; mezza giornata retribuita per assistere genitori o coniuge in casi di gravi condizioni di salute; l’anticipazione del TFR, oltre i casi previsti dalla legge, al 100% in caso di aspettativa, a seguito di lunga malattia; l’istituzione del “giornata della sicurezza” e il Libretto formativo da rilasciare al lavoratore.

Sul versante economico, si è proseguito il processo di armonizzazione del premio tra i diversi siti produttivi e, in particolare, tra la parte agricola e la parte industriale.

L’aumento a regime sarà pari a euro 200.

“Fai, Flai e Uila esprimono soddisfazione per l’ipotesi di accordo raggiunta che ora passerà al vaglio dei lavoratori per l’approvazione finale”.

Articoli correlati

Legno: Fillea-Flai-Nuove Ri-Generazioni, per una politica che investa nella produzione, nel riuso e nella resilienza dei materiali

Fiatti, Flai Cgil: “Più del 90% dei forestali sono dipendenti pubblici. E questo è molto importante, perché se la loro attività non produce un...

Fiatti, Flai Cgil: “Contrattazione e bilateralità pilastri dei rapporti fra le parti sociali”

“Necessaria una legge sulla rappresentanza”, spiega il segretario della Flai nel suo intervento alla presentazione del progetto ‘Social dialogue for skills - dialogo sociale...

Tutte le nostre iniziative in un unico posto. Apre il canale Whatsapp di Flai nazionale

Tutte le iniziative, tutti gli eventi, tutte le manifestazioni che ci coinvolgono in un unico posto. Da oggi è attivo il nuovo canale Whatsapp...