Prosegue la mobilitazione unitaria di Cgil, Cisl e Uil con lo slogan “Fermiamo la strage nei luoghi di lavoro”. Domani, 20 maggio, si svolgeranno assemblee unitarie in tutta Italia, e il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, parteciperà a quella che si terrà presso l’azienda agricola Kiwi Sud a Eboli, in provincia di Salerno. L’appuntamento sarà trasmesso in diretta a partire dalle ore 12.30 sulla pagina Facebook della Cgil nazionale e sulla piattaforma Collettiva.it.

Parteciperanno ad alcune assemblee anche i segretari confederali della Cgil. Rossana Dettori sarà a Perugia davanti all’Ospedale Santa Maria della Misericordia (ore 10.30), Emilio Miceli al Polo petrolchimico di Ferrara (ore 10.30), e Roberto Ghiselli sarà a Catania in Piazza Università (ore 9.30).

Alle iniziative di domani seguirà una settimana di mobilitazione su tutto il territorio nazionale a sostegno delle richieste avanzate da Cgil, Cisl e Uil al Governo: definire un ‘accordo per la sicurezza’ tra Esecutivo, Enti locali, enti preposti e parti sociali; condizionare le risorse del Pnrr destinate alle imprese al rispetto dei contratti e delle norme su salute e sicurezza e prevedere una patente a punti; formazione e assunzioni per garantire prevenzione, ispezioni e controlli. Inoltre i sindacati confederali chiedono di valorizzare la contrattazione e rafforzare la rappresentanza sindacale in tutti i luoghi di lavoro. 
 
Nella settimana di mobilitazione la Flai Cgil sarà impegnata con oltre cento assemblee nei luoghi di lavoro di tutta Italia.