HomeComunicatiSettore Carni. Galli, bene costituzione tavolo Carni in regione Emilia Romagna

Settore Carni. Galli, bene costituzione tavolo Carni in regione Emilia Romagna

“Dalla vertenza Castelfrigo e dall’accordo sottoscritto in Regione Emilia Romagna il 29 dicembre giungono i primi e positivi risultati come la costituzione dal Tavolo Carni in Regione, che ha al centro dei propri obiettivi la creazione di soluzioni e percorsi finalizzati a promuovere la legalità ed il rispetto dei contratti in tutto il distretto, cancellando quel sistema fatto di false cooperative e lavoratori sfruttati”. Lo dichiara Ivana Galli, Segretaria Generale Flai Cgil nazionale”.
“La vertenza Castelfrigo, grazie al sacrificio dei lavoratori, ha acceso un faro che non potrà essere spento facilmente su un modello che non ci piace e che abbiamo denunciato con forza negli anni, un modello fatto di non rispetto dei contratti, evasione, dumping, calpestio della dignità di chi lavora. Ci auguriamo che anche con l’istituzione di questo Tavolo si possa contrastare in maniera decisa quel sistema appena descritto”.
“Passi avanti – conclude Galli – sono stati fatti anche per dare seguito a quanto sottoscritto il 29 dicembre per ricollocare tutti i lavoratori licenziati dalle cooperative in appalto a Castelfrigo e la Regione ha registrato la disponibilità da parte di aziende del territorio a ricollocare circa 30 lavoratori. Andiamo avanti su questa strada, dimostrando che la lotta per un lavoro dignitoso e legale è possibile e che la strada è percorribile da tutte quelle aziende sane, dal mondo delle cooperative e dai committenti, che devono costituire il cuore di un distretto importante come quello delle carni”.

Articoli correlati

Flai Cgil all’assemblea nazionale dei Campi della legalità di Libera

All’Assemblea nazionale dei campi di impegno e formazione sui beni confiscati alla criminalità organizzata ‘E!State Liberi!’, all’Auditorium San Domenico di Roma, Jean-René Bilongo, capo dipartimento legalità Flai Nazionale e presidente dell’Osservatorio Placido Rizzotto, interviene...

Agricoltura. Fiatti: bene PAC Italia, insieme a condizionalità sociale deve creare buona occupazione

“Una buona notizia per il settore agricolo il via libera della Commissione europea al Piano Strategico Nazionale dell'Italia sulla Politica agricola comune (Pac), con un sostegno di oltre 35 miliardi di euro, tra contributi...

MEMORIA 2 Dicembre 1968. I fatti di Avola: la polizia spara sui braccianti

Sono all’undicesimo giorno di sciopero i braccianti siracusani e l’intervento armato della polizia altro non è che il tentativo delle forze agrarie di spezzare il movimento rivendicativo, di dare una lezione a tutti i...

6 e 7 dicembre a Roma seminario finale del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord

In 30 mesi di attività di contrasto al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura, ha aiutato oltre 20mila persone Si terrà il 6 e 7 dicembre 2022 nel Centro Congressi Roma Eventi...

Flai Cgil, altri nove bancali di cibo al Vaticano, solidarietà concreta per chi non arriva a fine mese

L’aumento sempre più marcato delle diseguaglianze, evidenziato da tutti i centri di ricerca, rende indispensabili interventi di solidarietà concreta. Contro vecchie e nuove povertà servono risposte decise, va in questa direzione la consegna da...