SCOMPARSO ALESSANDRO LEOGRANDE. IL CORDOGLIO DELLA FLAI CGIL

“Con profondo dolore abbiamo appreso della prematura ed improvvisa scomparsa di Alessandro Leogrande, giornalista e scrittore da sempre impegnato in prima linea sui temi della legalità, del contrasto al caporalato, dell’impegno sociale e civile”. Lo dichiara Ivana Galli, Segretaria Generale Flai Cgil.

“In tante occasioni abbiamo avuto modo, come Flai Cgil, di collaborare con Alessandro, apprezzandone sempre il lavoro rigoroso e appassionato, la capacità di leggere e raccontare con lucidità e chiarezza fenomeni complessi. In tante occasione ha raccontato le storie degli ultimi, degli invisibili, di coloro che non vanno in prima pagina, le ha raccontate mettendosi dal loro punto di vista, dando così voce a chi troppo spesso non la ha.  Caro Alessandro, mancherai, ci mancheranno i tuoi scritti, le tue riflessioni, il tuo essere stato protagonista insieme a noi di importanti battaglie in difesa dei lavoratori e delle lavoratrici”.

Articoli correlati

La questione migratoria, il Pci e le sinistre nell’Italia del Novecento

Bilongo: “L’assenza odierna di una spinta progressista è sostituita da ideologie reazionarie che producono ostracismo e respingimenti” Nella storia delle Storie del mondo i migranti...

Fai, Flai e Uila Pesca incontrano il ministro Lollobrigida

Fai, Flai e Uila Pesca, insieme alle associazioni di categoria, hanno incontrato oggi presso il Masaf, il ministro Francesco Lollobrigida. Al centro dell’incontro le...

Ccnl industria alimentare, nuovo confronto a fine febbraio

Si è svolta a Roma la riunione plenaria, durata tre giorni, per il rinnovo del Ccnl dell’industria alimentare, scaduto a novembre 2023, che riguarda oltre 400mila...