Sciopero Ispettorato nazionale del lavoro, Mininni: “Un paradosso negare diritti a chi per mestiere tutela gli altri lavoratori”

“Quando a non essere riconosciuti sono i diritti di chi per mestiere tutela lavoratrici e lavoratori, siamo al paradosso”, dice Giovanni Mininni, segretario generale della Flai Cgil esprimendo tutta la solidarietà del sindacato dell’agroindustria ai dipendenti dellIspettorato nazionale del lavoro, che venerdì prossimo sciopereranno perché dopo anni di battaglie sono stati esclusi dalla perequazione dellindennità di amministrazione che tocca ai dipendenti dei Ministeri. “Una scelta che non tiene conto del delicato ruolo degli ispettori – aggiunge Mininni – che è proprio quello di pretendere per tutti gli addetti, di ogni settore, il rispetto delle normative sulla sicurezza in genere e la legalità nel mondo del lavoro. Sono tutti i giorni al nostro fianco nella lotta al caporalato e allo sfruttamento, il mondo agricolo ha bisogno della loro opera. Un compito prezioso che necessiterebbe di investimenti in termini di assunzioni, potenziamento dei mezzi, anche corrispettivi economici. Agli Ispettori, a tutti i dipendenti dellIspettorato nazionale del lavoro, si vogliono negare i giusti riconoscimenti, un cortocircuito che va riparato al più presto”.

Articoli correlati

Rinnovato il Protocollo aggiuntivo per il personale operaio assunto dal CUFAA: “Soddisfazione per recepimento CCNL Forestali, primo passo per valorizzazione comparto”

Si sono incontrati oggi a Roma, presso il Comando Unità Forestali Ambientali ed Agroalimentari Carabinieri, alla presenza del Generale C.A. Andrea Rispoli, Comandante del...

La questione migratoria, il Pci e le sinistre nell’Italia del Novecento

Bilongo: “L’assenza odierna di una spinta progressista è sostituita da ideologie reazionarie che producono ostracismo e respingimenti” Nella storia delle Storie del mondo i migranti...

Fai, Flai e Uila Pesca incontrano il ministro Lollobrigida

Fai, Flai e Uila Pesca, insieme alle associazioni di categoria, hanno incontrato oggi presso il Masaf, il ministro Francesco Lollobrigida. Al centro dell’incontro le...