HomeComunicatiSangemini. Flai Cgil, ora confermare le misure per il rilancio e salvaguardare...

Sangemini. Flai Cgil, ora confermare le misure per il rilancio e salvaguardare i lavoratori Sangemini Fruit

“Si è chiusa dopo anni e sacrifici una storia tutta italiana. Un sito produttivo in provincia di Terni che metteva sul mercato acque importanti come San Gemini e Fabia, provenienti da una Fonte situata in una regione con caratteristiche uniche ambientali e storiche. Lo stabilimento a causa di un mercato frammentato e di scelte industriali sbagliate è stato tra le tante imprese che si spegnevano”. Lo dichiara Marco Bermani, Segretario Nazionale Flai Cgil.
“La Flai Cgil con lotte sindacali e accordi sottoscritti, i sacrifici di tutti i lavoratori e una imprenditoria sana che fa scelte industriali e non finanziarie,  come quella del Gruppo Pessina, hanno permesso nei tempi a ridare prospettive allo  stabilimento di San Gemini, fatto da lavoratori determinati a dire che un futuro li è possibile”.
“La Flai Cgil – prosegue Bermani – chiede immediatamente un piano industriale che confermi le misure necessarie a rilanciare Sangemini. Ma chiediamo, e non solo al Gruppo Norda ma anche alle Istituzioni Regionali, oggi impegnate nella loro campagna elettorale per il futuro governo della regione, di mantenere una promessa fatta  ai lavoratori collegati a SanGemini, i lavoratori della SanGemini Fruit che in passato hanno creduto all’investimento industriale aiutato anche dalla Regione e poi hanno creduto che il buon esito dell’operazione SanGemini li avrebbe portati ad avere un lavoro. Continueremo a lavorare perché questi lavoratori non subiscano il negativo di questa avventura industriale italiana specie oggi che ha ritrovato una buona fine e ci aspettiamo di non essere i soli”.

Articoli correlati

Pernigotti, nuovo incontro al Mise. Fai, Flai e Uila: disponibili ad esaminare un nuovo piano industriale con tempistiche e risorse certe

Si è svolta questa mattina, in video conferenza, una nuova riunione convocata presso il ministero dello sviluppo economico, sulla vertenza Pernigotti alla quale hanno partecipato oltre ai rappresentanti nazionali e territoriali di Fai, Flai...

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...