HomeComunicatiSaluzzo. Accoglienza e lavoro, delegazione Flai Cgil al Foro Boario

Saluzzo. Accoglienza e lavoro, delegazione Flai Cgil al Foro Boario

A Saluzzo ci si prepara per la stagione della raccolta della frutta.
Una delegazione della Flai Nazionale, Flai regionale e Flai di Cuneo si è recata al “Foro Boario” a pochi giorni dalla apertura del dormitorio.
Alle centinaia di lavoratori migranti presenti, se ne aggiungeranno nei prossimi giorni alcune Migliaia, pronti ad iniziare la stagione, che vede da anni impiegati tanti lavoratori migranti.
“Al “Foro Boario”, dove fino all’anno scorso i migranti si accampavano con soluzioni di fortuna, da qualche giorno è stato aperto un dormitorio, che rappresenta una prima risposta per una accoglienza migliore, ma che non può rappresentare la soluzione definitiva. Per questo è necessario dare applicazione in tutte le sue parti alla Legge 199, contro lo sfruttamento e il caporalato, attraverso il coinvolgimento delle istituzioni a partire dal prefetto”. Lo dichiara Sara Palazzoli, Segretaria nazionale Flai Cgil.
“Grazie al sindaco di Saluzzo, insieme alla regione, è stato possibile questo primo passo, ma c’è ancora tanto da fare. La Flai insieme alla Cgil, insieme ai mediatori culturali, è in maniera permanente presente al dormitorio per garantire accoglienza e dare le informazioni necessarie sui loro diritti in agricoltura. Lavoreremo affinché venga applicato il CCNL dei lavoratori agricoli, nel rispetto dei diritti, del giusto salario e del versamento delle giuste giornate di lavoro. Lavoreremo per combattere lo sfruttamento lavorativo, in un territorio che rappresenta l’eccellenza dei prodotti agricoli, al primo posto per qualità.
Per la Flai Cgil ci sarà qualità dei prodotti solo se ci sarà qualità del lavoro. La Legge 199 – conclude Palazzoli- rappresenta il caposaldo per dare dignità al lavoro, combattere lo sfruttamento e condannare le aziende che sfruttano danneggiando le aziende sane”.

Alessandra Valentini

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...