HomeComunicatiSahara Occidentale. Ruffolo (Flai Cgil), riparta il processo di pace

Sahara Occidentale. Ruffolo (Flai Cgil), riparta il processo di pace

 

“Dopo 29 anni, la notte del 12 Novembre, l’esercito marocchino rompe il cessate il fuoco ed entra nella zona cuscinetto, sotto il controllo delle nazioni unite, denominata EL GUERGUERAT, per colpire la popolazione civile del Saharawi che manifestava pacificamente.L’esercito del POLISARIO sta rispondendo, in queste ore in forma militare.

La Flai Cgil fa appello alle parti affinché si fermi la spirale del conflitto armato, evitando una escalation incontrollabile”. Così in una nota Pietro Ruffolo, responsabile delle Politiche Internazionali della Flai Cgil.

“È indispensabile che si faccia ripartire il processo di pace sulla base delle Risoluzioni del Consiglio di Sicurezza ONU e degli impegni assunti da Marocco, Algeria, Mauritania e Polisario. L’Onu nomini, immediatamente, il nuovo inviato – conclude Pietro Ruffolo – incarico ad oggi rimasto scoperto, per la ripresa del processo di pace come ha dichiarato la Rete Italiana per la Pace e Disarmo”.

 

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...