Rsu. La Flai Cgil primo sindacato nel Consorzio Casalasco del pomodoro

Affermazione dei delegati della Flai nella recente consultazione elettorale per il rinnovo delle Rappresentanze Sindacali nel consorzio Casalasco del pomodoro, che conta 600 dipendenti in varie regioni di cui 340 in Lombardia, nella Provincia di Cremona.

Il consorzio, leader in Italia nella coltivazione e trasformazione del pomodoro, considerato tra “le 100 eccellenze Italiane”, oltre allo storico marchio Pomì ha recentemente acquisito la De Rica.

La lista della Flai ha ottenuto il 50% dei consensi (101 voti contro gli 88 della Fai-Cisl e i 13 della Uila-Uil), eleggendo 4 delegati nelle RSU.

“La Segreteria della Flai Lombardia – si legge nella nota – esprime profonda soddisfazione per l’esito delle votazioni evidenziando come, ancora una volta, la serietà e l’impegno dei delegati e della Flai sia stato premiato dalle lavoratrici e dai lavoratori”.

Articoli correlati

La questione migratoria, il Pci e le sinistre nell’Italia del Novecento

Bilongo: “L’assenza odierna di una spinta progressista è sostituita da ideologie reazionarie che producono ostracismo e respingimenti” Nella storia delle Storie del mondo i migranti...

Fai, Flai e Uila Pesca incontrano il ministro Lollobrigida

Fai, Flai e Uila Pesca, insieme alle associazioni di categoria, hanno incontrato oggi presso il Masaf, il ministro Francesco Lollobrigida. Al centro dell’incontro le...

Ccnl industria alimentare, nuovo confronto a fine febbraio

Si è svolta a Roma la riunione plenaria, durata tre giorni, per il rinnovo del Ccnl dell’industria alimentare, scaduto a novembre 2023, che riguarda oltre 400mila...