Rinnovato il CCNL Quadri e Impiegati Agricoli. Dichiarazione Flai Cgil 

“Dopo un anno di confronto, in una situazione economica generale del Paese non facile, unitariamente, si è riusciti, nella tarda serata di ieri, a rinnovare il CCNL dei circa 20.000 tra Quadri e Impiegati Agricoli. Si tratta di un rinnovo che arriva a più di un anno dalla sua scadenza”. Lo dichiara Davide Fiatti della Flai CGL Nazionale. “Per il biennio 2016-2017 si è ottenuto un aumento della retribuzione del 2,5%, tutelando in questo modo il potere di acquisto delle retribuzioni. Si è anche aumentato di 50 euro annui il contributo che i datori di lavoro versano al Fondo Integrativo Sanitario per ogni lavoratore iscritto. Si sono mantenute delle norme contrattuali in modo più favorevole rispetto al jobs-act. Sono state migliorate anche varie norme sui congedi parentali e sono state respinte richieste delle aziende che tendevano a ridurre la fruizione delle ferie e i diritti su vari altri argomenti. Come Flai – conclude Fiatti – siamo soddisfatti dell’accordo raggiunto”.

Articoli correlati

Flai Cgil: “Con le armi non si va da nessuna parte”

“Siamo sicuri che la Nato possa parlare di pace?”, si chiede Andrea Coinu, responsabile politiche internazionali della Flai Cgil all’indomani delle dichiarazioni del segretario...

Legno: Fillea-Flai-Nuove Ri-Generazioni, per una politica che investa nella produzione, nel riuso e nella resilienza dei materiali

Fiatti, Flai Cgil: “Più del 90% dei forestali sono dipendenti pubblici. E questo è molto importante, perché se la loro attività non produce un...

Fiatti, Flai Cgil: “Contrattazione e bilateralità pilastri dei rapporti fra le parti sociali”

“Necessaria una legge sulla rappresentanza”, spiega il segretario della Flai nel suo intervento alla presentazione del progetto ‘Social dialogue for skills - dialogo sociale...