Pucillo, presidente Ebi Pesca: “Arrivano venti borse di studio, perché la formazione va incentivata e supportata”

Il consiglio di amministrazione di Ebi Pesca ha deliberato l’assegnazione di 20 borse di studio riservate ai figli di lavoratori del settore della pesca e ai lavoratori stessi. “Una novità per l’ente bilaterale condivisa da tutti i soci di Fai, Flai, Uila Pesca e Federpesca – spiega il presidente Antonio Pucillo – Un aiuto concreto alle famiglie e ai lavoratori, perché riteniamo che la formazione vada supportata e incentivata. I candidati devono aver conseguito nell’anno in corso il diploma di scuola media superiore o concluso un corso di laurea. Le domande andranno presentate entro il 31 marzo del 2023”. Da oggi è disponibile sul sito di Ebi Pesca e sulla App di Ebi Pesca il regolamento di partecipazione.

Articoli correlati

Decreto Flussi, Bilongo Flai Cgil: “Si può e si deve fare di più. Ancora troppo lavoro sfruttato, sommerso”

“Dall'analisi del decreto flussi, pubblicato in Gazzetta Ufficiale venerdì scorso, emergono varie criticità - osserva Jean-René Bilongo, capo dipartimento politiche migratorie e inclusione Flai...

Violenza donne. Danneggiata targa panchina rossa a Trastevere

“A due mesi esatti dall’inaugurazione della panchina rossa contro la violenza sulle donne da parte di Flai Cgil, Filcams Cgil, Flc Cgil, Fp Cgil...

Scuola del popolo: intesa tra Flc e Flai

Siglato l'accordo tra Flc Cgil e Flai Cgil (con la Cgil nazionale), per avviare un percorso di collaborazione per la sperimentazione del progetto “Non è...