HomeComunicatiPresentato oggi il terzo report Agricoltura e lavoro migrante in Puglia

Presentato oggi il terzo report Agricoltura e lavoro migrante in Puglia

55 ‘ghetti’ dove dimorano, soprattutto d’estate, i lavoratori stagionali extracomuntari impiegati in agricoltura, condizioni di lavoro caratterizzate da fenomeni di sfruttamento e caporalato. Di questi temi si parla nel 3° report su ‘Agricoltura e lavoro migrante in Puglia’ pubblicato dalla Flai Cgil e Cgil Puglia e presentato oggi a Bari in un convegno al quale sono stati presenti la segretaria generale Susanna Camusso, il sottosegretario al Lavoro Teresa Bellanova, Giovanni Mininni, Segretario nazionale Flai, Gianni Forte Segretario Generale Cgil Puglia, Giuseppe De Leonardis Segretario Generale Flai Puglia,  l’assessore regionale Sebastiano Leo e il direttore dell’Inps della regione Giovanni Di Monde.
Il “ghetto” – si spiega nel report – come strumento nelle mani del sistema produttivo e criminale che specula sulla quota di affitto per un posto letto richiesta agli stagionali e sul trasporto per condurre i braccianti nelle campagne. “Uno spazio dove ciascuno ha il suo ruolo: chi lavora, chi paga, chi sfrutta, chi lucra. Una ferita inferta all’intera società”, afferma la Flai, “il ghetto come specchio dell’incapacità nazionale, regionale, municipale, datoriale, di costruire una rete di risposte alle esigenze di vita dei braccianti, un’assenza di welfare che logora fisicamente i lavoratori e le lavoratrici”.
Per Susanna Camusso, che ha chiuso i lavori, “Siamo tornati a una presenza della criminalità organizzata nel caporalato. La criminalità sceglie dove mescolarsi con l’economia legale per sparire da sotto i riflettori”.

Le foto sui nostri social: Fb e Twitter

Articoli correlati

Pernigotti, nuovo incontro al Mise. Fai, Flai e Uila: disponibili ad esaminare un nuovo piano industriale con tempistiche e risorse certe

Si è svolta questa mattina, in video conferenza, una nuova riunione convocata presso il ministero dello sviluppo economico, sulla vertenza Pernigotti alla quale hanno partecipato oltre ai rappresentanti nazionali e territoriali di Fai, Flai...

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...