HomeComunicatiPesca. Pucillo, sosteniamo la protesta dei pescatori di Crotone e Isola di...

Pesca. Pucillo, sosteniamo la protesta dei pescatori di Crotone e Isola di Capo Rizzuto per mancato riconoscimento Royalties

 

 

Da 7 giorni i pescatori delle marinerie di Crotone e Isola di Capo Rizzuto protestano per il mancato riconoscimento delle Royalties dovute al settore della pesca per l’estrazione di GAS naturale da parte dell’ENI, nei mari prospicienti le due realtà marinare.

Dal 1999 al 2013 queste sono state erogate quale ristoro del danno che i pescatori subiscono nella quotidiana attività di pesca. Dal 2014 ad oggi questo contributo ha smesso di essere erogato, pur essendo invariata la condizione per la quale erano stati riconosciuti.

“Da tempo – dichiara Antonio Pucillo del Dipartimento Pesca Flai Cgil nazionale – stiamo cercando di capire la natura di questa decisione, affidata alla regione Calabria e ai Comuni interessati, senza ricevere delle spiegazioni sensate. In questo momento, già complicato per il settore della pesca, l’indifferenza dimostrata dalla Regione e dai Comuni, ha determinato l’inizio di una protesta dei lavoratori”. 

Con presidi sotto le sedi del Comune di Crotone e sotto la Prefettura i lavoratori chiedono risposte concrete per la soluzione del problema.

“La richiesta – spiega Pucillo – è quella di un ulteriore tavolo di confronto che propone di rivedere l’Accordo di Programma in essere e ridefinire quello da sottoscrivere a febbraio 2022 che gestirà la futura distribuzione delle Royalties. Ai lavoratori servono soluzioni oggi. Per questo, in assenza di segnali dalle istituzioni, la protesta si è trasformata in un presidio permanente nel porto di Crotone, presidio che vede il sostegno sia della Flai Nazionale che di quella regionale, fino alla termine di questa giusta protesta a difesa dei lavoratori e dei loro diritti”.

 

 

Articoli correlati

6 e 7 dicembre a Roma seminario finale del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord

In 30 mesi di attività di contrasto al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura, ha aiutato oltre 20mila persone Si terrà il 6 e 7 dicembre 2022 nel Centro Congressi Roma Eventi...

Flai Cgil, altri nove bancali di cibo al Vaticano, solidarietà concreta per chi non arriva a fine mese

L’aumento sempre più marcato delle diseguaglianze, evidenziato da tutti i centri di ricerca, rende indispensabili interventi di solidarietà concreta. Contro vecchie e nuove povertà servono risposte decise, va in questa direzione la consegna da...

Agricoltura: BioAs e Osservatorio Placido Rizzotto insieme per contrastare concretamente il caporalato e ogni forma di sfruttamento

Per fermare il caporalato e lo sfruttamento in agricoltura le leggi sono importanti ma ci vogliono azioni concrete.  L’accordo siglato ieri tra l’Osservatorio Placido Rizzotto e BioAs (Associazione Nazionale Bio Agricoltura Sociale), va proprio in...

Pesca. Fai, Flai, Uila Pesca: soddisfazione per rinnovo Ccnl personale non imbarcato cooperative

E’ stato sottoscritto oggi il rinnovo del CCNL per il personale non imbarcato dipendente da cooperative esercenti attività di pesca marittima, attività di maricoltura, acquacoltura e vallicoltura, scaduto il 31122021, tra Fai Cisl, Flai Cgil...

Donne: Filcams Flai Flc Fp, una panchina rossa contro la violenza, un’assunzione di responsabilità

Nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Filcams, Flai, Flc e Fp Cgil insieme al Municipio XII di Roma hanno pitturato di rosso una panchina della città, in Largo Bernardino da...