HomeComunicatiPesca. Pucillo, bene interrogazione deputato Conte (LEU), settore in crisi anche noi...

Pesca. Pucillo, bene interrogazione deputato Conte (LEU), settore in crisi anche noi chiediamo cosa intenda fare il Governo

“Apprezziamo il contenuto dell’interrogazione parlamentare del Deputato Federico Conte (LeU) rivolta al Ministro del lavoro e delle politiche sociali e al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali in merito alla condizione economica degli operatori del settore in seguito al ‘caro gasolio’ e degli effetti negativi diretti che questa crisi energetica ha portato sulle buste paga dei lavoratori”. Lo dichiara Antonio Pucillo della Flai Cgil nazionale.

“L’onorevole Conte, inoltre, ha richiamato la proposta di Fai, Flai e Uila Pesca rispetto alla necessità di mettere in campo un sostegno economico diretto alle lavoratrici e ai lavoratori della pesca e la necessità di garantire la disponibilità d’accesso alla Cisoa nel più breve tempo possibile”.

“L’impennata dei prezzi dei carburanti – si legge nell’interrogazione – con in particolare l’aumento del gasolio, anche a seguito della guerra russa sul territorio ucraino, ha investito pesantemente l’intero settore della pesca, producendo effetti drammatici per le tante aziende ittiche e per le migliaia di lavoratrici e lavoratori del settore (…). Per il mondo imprenditoriale del settore della pesca, il Governo ha previsto dei ristori economici per far fronte alle ingenti perdite economiche dovute alla crisi; la parte dei lavoratori, invece, ha visto solamente crollare il proprio potere di acquisto, senza poter usufruire di alcuno strumento di sostegno al reddito”.

“Queste considerazioni e preoccupazioni espresse nell’interrogazione – prosegue Pucillo – sono anche le nostre, come già più volte manifestato e ci uniamo alla richiesta dell’onorevole Federico Conte per capire quali iniziative il Governo intenda adottare, per affrontare con le organizzazioni sindacali di categoria, il tema della crisi del lavoro nel comparto della pesca italiano”.

 

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...