HomeComunicatiPesca. Flai Cgil, bene legge Salva Mare

Pesca. Flai Cgil, bene legge Salva Mare

“Bene l’approvazione al Senato della legge Salva Mare, una legge che risponde ad anni di proteste dei pescatori italiani che vedevano nell’inquinamento non solo un nemico da combattere quotidianamente per tutelare il loro luogo di lavoro, ma anche, un aggravio dello stesso. I danni alle reti e il lavoro per la loro pulizia, ad esempio, fanno parte di quelle voci che influiscono negativamente sul bilancio della redditività del settore”. Lo dichiara in una nota Antonio Pucillo della Flai Cgil nazionale.

“In questi anni come Flai, anche con due specifici studi sull’inquinamento dei nostri mari e degli effetti ad esso legati, abbiamo più volte denunciato questa situazione ed esprimiamo soddisfazione per l’approvazione della legge. Ora bisogna sviluppare velocemente i centri di raccolta e la filiera per lo smaltimento dei rifiuti pescati in tutti i porti, senza incorrere in sanzioni, sia in mare che in acque interne, e permettere ai pescatori di svolgere un ruolo a tutela dell’ambiente e di salvaguardia del mare, che tutti noi abbiamo contribuito ad inquinare”.

“Siamo consapevoli – conclude Pucillo – che questa importante novità non risolve i problemi di un settore in enorme difficoltà ma apre una nuova possibilità professionale che potrà affiancare quella della pesca, che deve rimanere la principale. E in questo senso è urgente intervenire per rendere esigibili la Cisoa pesca e tutte quelle misure messe in campo per mitigare l’incremento del costo del gasolio”.

 

Articoli correlati

Flai Cgil augura buon lavoro al nuovo presidente di Cia-Agricoltori italiani Fini

La Flai Cgil augura buon lavoro al nuovo presidente di Cia-Agricoltori italiani Cristiano Fini, e manda un ringraziamento al suo predecessore Dino Scanavino. “In un momento assai complesso per un settore cruciale come quello...

Friuli, Flai Cgil: “Sfruttamento e caporalato sono una piaga intollerabile, estesa in tutto il paese”

L’occhio del drone fotografa una realtà di sfruttamento, succede nelle campagne friulane, nei campi tra San Vito al Tagliamento e Morsano, dove 23 lavoratori stranieri non in regola, impegnati in 4 aziende agricole adesso...

Genere e sfruttamento, lavoratori in agricoltura

L’Organizzazione Internazionale del Lavoro ha promosso il seminario “Genere e sfruttamento lavorativo in agricoltura”, nel quale è stato presentato il Rapporto curato dalla Professoressa Maria Grazia Giammarinaro, consulente Oil, già Magistrata e Relatrice speciale...

Newlat Food, sottoscritto il primo accordo di Gruppo  

È stato sottoscritto oggi, presso la sede di Confindustria a Bologna, il primo Accordo integrativo di Gruppo alla Newlat Food SpA. L’accordo riconosce l’importante ruolo svolto dalle relazioni industriali e dà soddisfazione ai lavoratori...

Dieci tesi contro il caporalato

Lunedì 16 maggio alla Camera dei Deputati, nell’auletta dei gruppi parlamentari, sono state presentate le Dieci tesi per il contrasto ai caporalati, frutto di un lavoro di due anni avviato dall’Associazione Vittorio Bachelet, con...