HomeComunicatiPesca. Fai, Flai, Uila Pesca: soddisfazione per rinnovo Ccnl imbarcati su natanti...

Pesca. Fai, Flai, Uila Pesca: soddisfazione per rinnovo Ccnl imbarcati su natanti pesca marittima

È stato sottoscritto nel tardo pomeriggio di ieri il rinnovo del CCNL per gli addetti imbarcati su natanti esercenti la pesca marittima, scaduto il 31 dicembre 2021, tra Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Pesca e le rappresentanze di Federpesca e di Coldiretti Impresa Pesca.

“Si tratta di un rinnovo importante, che dimostra come anche in un momento così critico per l’economia delle famiglie e per il settore, l’unica strada da percorrere sia quella del rinnovo dei contratti”, dichiarano Patrizio Giorni, segretario nazionale Fai-Cisl, Antonio Pucillo della Flai-Cgil, ed Enrica Mammucari, segretaria nazionale Uila-Pesca. “Numerosi i punti qualificanti dell’accordo, sottoscritto dopo un percorso di confronto con le controparti, che ha portato ad un’ampia condivisione delle richieste presenti in piattaforma, e che ha preso in considerazione le difficoltà del settore, in special modo il caro gasolio”.

Nel rinnovo contrattuale – informano i sindacati – è previsto un incremento salariale del 6,5%, che sarà erogato in due tranche: la prima del 3% il 1 ottobre 2022, la seconda del 3,5% il 1 ottobre 2023. Elemento innovativo del rinnovo è la previsione di un impegno tra le parti ad incontrarsi nel mese di dicembre 2023 per valutare un eventuale recupero salariale in base agli andamenti economici al fine di tutelare il potere d’acquisto dei lavoratori. Importante anche l’aumento di 35 euro del valore convenzionale ai fini previdenziali e gli incrementi relativi alle diverse indennità presenti nel Ccnl.

“È un rinnovo che ci vede soddisfatti – concludono Giorni, Pucillo e Mammucari – e che dà risposte concrete ai lavoratori di un settore ampiamente provato negli ultimi anni, e che testimonia il buon senso delle parti che con grande responsabilità sono riuscite a trovare i giusti equilibri per valorizzare il lavoro nella pesca, settore importante del nostro made in Italy”.

Articoli correlati

Flai Cgil, altri nove bancali di cibo al Vaticano, solidarietà concreta per chi non arriva a fine mese

L’aumento sempre più marcato delle diseguaglianze, evidenziato da tutti i centri di ricerca, rende indispensabili interventi di solidarietà concreta. Contro vecchie e nuove povertà servono risposte decise, va in questa direzione la consegna da...

Agricoltura: BioAss e Osservatorio Placido Rizzotto insieme per contrastare concretamente il caporalato e ogni forma di sfruttamento

Per fermare il caporalato e lo sfruttamento in agricoltura le leggi sono importanti ma ci vogliono azioni concrete.  L’accordo siglato ieri tra l’Osservatorio Placido Rizzotto e BioAss (L’Associazione Nazionale Bio Agricoltura Sociale), va proprio in...

Pesca. Fai, Flai, Uila Pesca: soddisfazione per rinnovo Ccnl personale non imbarcato cooperative

E’ stato sottoscritto oggi il rinnovo del CCNL per il personale non imbarcato dipendente da cooperative esercenti attività di pesca marittima, attività di maricoltura, acquacoltura e vallicoltura, scaduto il 31122021, tra Fai Cisl, Flai Cgil...

Donne: Filcams Flai Flc Fp, una panchina rossa contro la violenza, un’assunzione di responsabilità

Nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Filcams, Flai, Flc e Fp Cgil insieme al Municipio XII di Roma hanno pitturato di rosso una panchina della città, in Largo Bernardino da...

Flai Cgil, altre sei tonnellate di generi alimentari al Vaticano per donare a chi ha bisogno

Un aiuto vero perché ‘solidarietà’ non sia solo una parola. La Flai Cgil ha consegnato alla Pontificia Elemosineria Apostolica altri nove bancali di generi alimentari (legumi, pasta, passate di pomodoro), per un totale di...