HomeComunicatiPesca. Comunicato stampa di Fai, Flai e Uila Pesca

Pesca. Comunicato stampa di Fai, Flai e Uila Pesca

È stato pubblicato la scorsa settimana in gazzetta ufficiale il Decreto Ministeriale 30/1/2018 “Adozione dei Piani di Gestione Nazionali” per la pesca delle specie demersali nei mari italiani.
Questi piani prevedono una riduzione costante negli anni, del numero massimo di giornate di pesca, il che significa dare una ulteriore stangata a un settore in crisi da oltre un decennio e il tutto in mancanza di un ammortizzatore sociale strutturato di sostegno per indennizzare i giorni in cui non sarà più possibile pescare.
Il sindacato non è contrario ad attivare tutte le misure necessarie per tutelare la risorsa marina ma, allo stesso tempo, non può concepire che i costi di queste misure ricadano solo e totalmente sui lavoratori e sulle aziende.
Anche perché in tutti questi anni abbiamo già perso migliaia di posti di lavoro e visto chiudere altrettante imprese, a seguito dell’applicazione di norme e regolamenti che, evidentemente, non hanno salvaguardato la risorsa ittica né, tanto meno, il settore produttivo.
Da mesi chiediamo di essere preventivamente consultati nella definizione di misure che hanno una ricaduta diretta sul redditi dei lavoratori e sui livelli occupazionali e, soprattutto, un confronto per individuare una soluzione
definitiva al problema della mancanza di adeguate tutele sociali nel settore.
Ribadiamo quindi l’esigenza e la necessità di riunire e attivare, al più presto, la Commissione consultiva centrale per la pesca, quale primo passo in questa direzione.

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...