Pesca. Al via il primo ottobre Campagna malattie professionali dei pescatori

La Flai Cgil il 1 ottobre darà il via alla Campagna Malattie professionali nel settore pesca, nell’ambito del Progetto Pesca,Programma Nazionale Triennale della Pesca e dell’Acquacoltura 2022-2024 adottato con D.M. del Ministro delle Politiche Agricole alimentari e forestali del 18/05/2022 annualità 2022.

La Campagna si terrà nelle principali marinerie d’Italia, a cominciare dalle dodici tappe di sabato: Rimini, Pila, Manfredonia, Ancona, Porto Santo Stefano, Termoli, Giulianova, Favignana, Castellabate, Livorno, Viareggio, Marano Lagunare.

“Il lavoro nel settore della pesca è tra i più pericolosi e usuranti, come sanno bene i lavoratori, esposti quotidianamente a un lavoro faticoso, nonché a condizioni atmosferiche spesso proibitive. Con la Campagna vogliamo informare e sensibilizzare i lavoratori sul diritto alla salute. Per questo, nelle marinerie, nei nostri gazebi i lavoratori potranno compilare un questionario, assistititi da personale esperto, per valutare le condizioni di salute e ottenere tutte le informazioni utili per avere maggiori tutele sul luogo di lavoro”. Lo dichiara Antonio Pucillo della Flai Cgil nazionale, spiegando lo scopo della Campagna.

“Tutelare la salute significa proteggere chi lavora e qualificare un settore molto spesso poco considerato. Per questo con i pescatori parleremo del riconoscimento delle malattie professionali del lavoro usurante e del Testo Unico sulla sicurezza dlg 81/08, tutti diritti ancora non riconosciuti per un settore che necessita soprattutto di una evoluzione normativa. Pesca nel nostro Paese può essere sinonimo di occupazione, a patto che sia un settore capace di attrarre anche giovani in termini di reddito, diritti, tutele”.

“Con questa Campagna – conclude Pucillo – intendiamo contattare quanti più lavoratori possibile, stando nelle marinerie per ascoltare i loro problemi e le difficoltà incontrate più frequentemente in materia di salute”.

 

Articoli correlati

CCNL Cooperazione alimentare: sottoscritto accordo di rinnovo, aumento salariale di 280 euro

Dopo una lunga e intensa trattativa Fai, Flai e Uila hanno sottoscritto, nella tarda serata di ieri, l’ipotesi di accordo di rinnovo del Ccnl...

A Brindisi un’assemblea sul superamento dei ghetti. Flai: Prosegue il dialogo col Prefetto

Jean-René Bilongo, Flai nazionale: "La presidente del Consiglio Meloni provveda alla nomina del Commissario straordinario per chiudere il capitolo degli insediamenti informali" «Dal brindisino, parte...

Da nord a sud la protesta dei forestali, Flai Cgil: “Troppa precarietà, mancanza di turn over, salari bassi. Un settore strategico sulla carta ma...

“Domani la Campania, la prossima settimana la Puglia, a fine mese la Toscana, la protesta delle lavoratrici e dei lavoratori idraulico forestali attraversa la...