HomeComunicatiMorire per una ciocca di capelli, Balì Flai Cgil: “Siamo al fianco...

Morire per una ciocca di capelli, Balì Flai Cgil: “Siamo al fianco di tutte le donne che si battono per difendere i propri diritti”

Si può morire, nel 2022, per una ciocca di capelli ribelle. Si resta senza parole di fronte alla tragedia di Masha Amini, massacrata di botte dalla cosiddetta ‘polizia morale’ di Teheran. Le proteste che si stanno susseguendo in Iran e anche nell’universo della rete non si fermano. Il segno che ci sono dei confini che non possono essere superati, le leggi della sharia care alle dottrine più retrive della religione islamica vanno tagliate come le ciocche che vengono tagliate da migliaia e migliaia di donne che non vogliono dimenticare Masha. “Siamo al fianco di queste donne e del loro coraggio – dichiara Tina Balì, Flai Cgil nazionale – così come di tutte le donne che si battono quotidianamente per difendere i propri diritti, ogni volta che vengono attaccati o messi in discussione. Ci uniamo al coro di quanti in questi giorni stanno chiedendo alle autorità iraniane di porre fine alla violenza contro le donne, che devono poter agire le loro libertà fondamentali”.

Articoli correlati

Il contributo della Flai nel nuovo carico di aiuti Cgil per l’Ucraina

È partito un nuovo carico di aiuti destinato all’Ucraina, alle donne e agli uomini ucraini che sono le vere vittime del conflitto. La campagna promossa dalla CGIL in questi  terribili mesi di guerra ha...
mobilitazione-31-marzo

Agecontrol, sindacati: L’azienda chiude la porta alla trattativa con i lavoratori

Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil: “Ingiustificabile assenza dell’azienda all’appuntamento con le organizzazioni sindacali per la chiusura delle trattative, ora il Ministero intervenga” Le organizzazioni sindacali FAI Cisl, FLAI Cgil e UILA Uil esprimono con una nota il...

Governo, Pucillo: “Sì a ministero del mare, l’importante è che non sia una facciata o in pochi anni il settore sparirà”

L’intervista di Roberta Lanzara AdnKronos al responsabile del dipartimento pesca Flai Cgil Sì all'istituzione di un Ministero del Mare: "E' una richiesta che avanziamo da anni per risanare un settore al collasso attraverso l'intervento su...

Pesca. Al via il primo ottobre Campagna malattie professionali dei pescatori

La Flai Cgil il 1 ottobre darà il via alla Campagna Malattie professionali nel settore pesca, nell’ambito del Progetto Pesca,Programma Nazionale Triennale della Pesca e dell’Acquacoltura 2022-2024 adottato con D.M. del Ministro delle Politiche...

Sindacati Effat a Torino per creare un’Europa più equa

Al centro di formazione internazionale di Torino, prove di contaminazione fra i sindacati che aderiscono all’Effat, la federazione europea che raccoglie le organizzazioni delle lavoratrici e dei lavoratori del settore alimentare, agricolo, turistico e...